giovedì, 24 Giugno 2021
- Advertisement -spot_img

TAG

covid19

Covid, cresce il timore per la variante Delta. Draghi: “Potrebbe rallentare la ripresa”

Casi registrati in Emilia Romagna, Campania e Sardegna. Le mutazioni del covid potrebbero rallentare la ripresa del Paese. Bisogna accelerare la campagna vaccinale. Speranza frena: "Solo l’1% dei casi di positività è di variante Delta".

Vaccini, allarme Oms per i Paesi poveri. Africa a rischio per la terza ondata

Il programma Covax ha consegnato 90 milioni di dosi a 131 paesi. Ma queste dosi non bastano per proteggere i cittadini.

Covid Russia, 17mila casi e 440 morti in un giorno: migliora la situazione a Mosca

A preoccupare la Russia negli ultimi giorni è anche la variante delta responsabile di quasi il 90% dei casi.

Milano, focolaio covid nella palestra Virgin: 14 contagi 5 casi accertati di variante indiana

La palestra Virgin ha annunciato che resterà chiusa una settimana per permettere all'Ats di terminare gli accertamenti sulla diffusione del virus.

Migranti, Bernini: “Covid purtroppo viaggia anche sui barconi”

Bernini: "La priorità è arginare le varianti covid prima di concludere le vaccinazioni".

Covid Brasile, tasso di mortalità 2,8%: incremento contagi e decessi

 Il Brasile ha raggiunto 490.696 decessi dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

Gb, vaccino obbligatorio personale case riposo: 1 terzo potrebbe licenziarsi

Obbligatoria la vaccinazione anticovid per il personale che lavora nelle case di riposo: un terzo potrebbe lasciare il lavoro.

Green Pass, firmato il regolamento via dal primo luglio: quello che c’è da sapere

È stato firmato a Bruxelles il regolamento che istituisce ufficialmente il Green Pass, a partire dal prossimo primo luglio.

Aumento di contagi in Gb, Draghi: “Quarantena per chi entra in Italia”. Moderna sarà prodotto in Italia

Alla fine del G7 ampio spazio al covid tra le parole del presidente Draghi. La variante delta che preoccupa il Regno Unito potrebbe portare alla quarantena per entrare in Italia.

Covid, container bloccati nei porti cinesi: il 30% del traffico mondiale

Dopo il disastro nel Canale di Suez, altro colpo basso per i trasporti nel mondo, migliaia di container sono bloccati nei principali porti. Secondo Maersk l'attuale produttività nei terminal di Yantian è pari a circa il 30%.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img