giovedì, 1 Dicembre 2022

Vaccini, superate le 100 milioni di somministrazioni: dal 16 dicembre immunizzata la fascia 5-11 anni

L'Italia ha superato le 100 milioni di dosi di vaccino. L'84,86% degli italiani è immunizzato e salgono i numeri di nuove inoculazioni e terze dosi. Dal 16 dicembre sarà possibile vaccinare anche i bambini dai 5 agli 11 anni.

Da non perdere

In base ai dati diffusi dal Governo, ad oggi i sieri inoculati sono stati complessivamente 100.083.572. Il 77,35% della popolazione residente in Italia ha completato il ciclo vaccinale primario. Il 2,81% è in attesa di seconda dose, mentre il 16,66% ha già ricevuto la terza dose. Complessivamente, l’80,16% della popolazione è almeno parzialmente protetto. Considerando solo gli over 12, l‘84,86% degli italiani è vaccinato, mentre l’87,95% è parzialmente immunizzato. Mancano però all’appello 6,1 milioni di restii al vaccino, numero in calo sul quale potrebbero aver inciso le nuove regole legate al Super Green Pass.

Il generale Francesco Paolo Figliuolo ha annunciato che entro il 31 dicembre sono quattordici milioni le vaccinazioni da completare per gli over 18 con oltre 20 milioni di dosi previste. Secondo quanto testimoniato dai dati degli ultimi giorni, emerge che i risultati della campagna vaccinale stanno andando oltre le attese. Le immunizzazioni effettuate nei primi tre giorni del mese di dicembre sono state complessivamente 1 milione e 456mila. Nei giorni successivi le cifre hanno superato, facendo una media, circa 80mila unità. La corsa al vaccino non sembra preoccupare in merito alla disponibilità delle scorte. Dal 16 dicembre verrà avviata la somministrazione del siero anticovid anche per la fascia d’età 5-11 anni per la quale la Struttura commissariale ha programmato la distribuzione di 1,5 milioni di dosi pediatriche. In alcune regioni, come il Lazio, sarà possibile procedere alla prenotazione a partire dal 13 dicembre.

Ultime notizie