venerdì, 19 Agosto 2022

Guerra in Ucraina, Mosca attacca scuola a Kharkiv: nessun ferito. Stoltenberg: “Giornata storica per Finlandia, Svezia e Nato”

Questa notte le truppe russe hanno lanciato un attacco missilistico contro una scuola di Kharkiv. Nessuno è rimasto ferito. Il primo ministro ucraino ha dichiarato che la ricostruzione del suo Paese costerebbe circa 750 miliardi di dollari. A Lugano è iniziata la procedura di ratifica dell'adesione di Svezia e Finlandia alla Nato.

Da non perdere

Questa notte le truppe russe hanno lanciato un attacco missilistico contro una scuola di Kharkiv. “Nessuno è rimasto ferito”, riferisce il capo dell’amministrazione militare regionale, Oleg Synegubov. “Alle 2 del mattino, il nemico ha lanciato un attacco missilistico contro una delle istituzioni educative del distretto di Saltiv, a Kharkiv. L’edificio è stato parzialmente danneggiato. Ma, fortunatamente, non ci sono state vittime”, ha detto.

Stoltenberg: “Momento storico per Finlandia, Svezia e Nato”

Il primo ministro ucraino, Denys Shmyhal, intanto, ha dichiarato a Lugano che la ricostruzione del suo Paese, devastato dalla guerra, costerebbe circa 750 miliardi di dollari. E che, per finanziarla, si potrebbe fare ricorso anche ai beni confiscati agli oligarchi russi. Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, nel frattempo, ha avviato la procedura di ratifica dell’adesione di Svezia e Finlandia all’Alleanza Atlantica. “Questo è davvero un momento storico per la Finlandia e la Svezia. Ma anche per la Nato e per la sicurezza condivisa”, ha affermato aprendo la cerimonia di firma dei protocolli di adesione.

Ultime notizie