lunedì, 23 Maggio 2022

Fisco, Draghi incontra il centrodestra. Salvini: “Occorre tagliare le tasse”. Letta attacca: “Solo propaganda”

Contrario alla riforma fiscale è il leader della Lega, che si dice preoccupato da un possibile aumento delle imposte. Dal PD arriva la replica. "Il centrodestra fa propaganda". Immediata la risposta di Salvini: "La smettano con le provocazioni quotidiane".

Da non perdere

È durato circa un’ora e mezza l’incontro di questa mattina a Palazzo Chigi tra il premier Mario Draghi e una delegazione del centrodestra composta da Matteo Salvini, Maurizio Lupi, Antonio Tajani e Lorenzo Cesa. Perentoria la posizione del presidente, che ha ribadito l’intenzione del governo di non fare alcuna marcia indietro sul fisco. “Non stralceremo la riforma del catasto, ma non ci sarà alcun aumento delle tasse”, ha detto Draghi.

Contrario alla riforma è il leader della Lega, che si dice preoccupato da un possibile aumento delle imposte. “Riconosco l’ampia disponibilità da parte di Draghi a risolvere i problemi che si sono venuti a creare, ma occorre tagliare le tasse. Il centrodestra ha voluto fortemente questo incontro e si è presentato in maniera coesa. È stata una grande dimostrazione di compattezza”, afferma Salvini. 

Dal PD arriva la replica. “Il centrodestra fa propaganda”, sottolinea Letta. “Continuano a protestare su delle questioni che il premier ha già chiarito. Noi, invece, incontriamo sindacati ed imprese perché, per quanto ci riguarda, la priorità è un imminente intervento a sostegno dei salari, contro inflazione e carovita”. Immediata la risposta di Salvini: “Spero che i nostri attuali alleati, PD e M5S, la smettano con le provocazioni quotidiane, e comincino a pensare a come agire per il bene dei cittadini”.

Ultime notizie