mercoledì, 22 Settembre 2021

Vent’anni in Afghanistan. Qualcuno adesso dica perché

L'Afghanistan è nelle mani dei Talebani, combatutti dall'occidente e alla fine vittoriosi. A costo di morti e miliardi, gli uni e gli altri invano a questo punto. Il futuro, non solo quello del Paese e del suo popolo in fuga, è una grande incognita.

Da non perdere

Non ne so abbastanza. Il senso del dovere e di onestà nei confronti del lettore mi impone di fare outing prima di ogni altra cosa. Per parlare di Afghanistan con cognizione di causa bisogna conoscere a fondo le ragioni per cui l’occidente è stato in quel territorio 20 anni, così come bisogna conoscere a fondo la strategia con cui è stata condotta tutta la “missione”, e io non sono preparato a sufficienza. Al pari del lettore medio diciamo, quello che sfoglia distrattamente i giornali, quei pochi che ancora lo fanno (sic!), o subisce passivamente i servizi mandati in onda dai telegiornali.

Per qualche strano motivo, il lettore si aspetta che un giornalista sappia tutto di tutto, non è questo il caso, sia chiaro, però un paio di domande che mi frullano in testa ce l’ho.
Tipo, ad esempio, mi chiedo per quale motivo “siamo stati in guerra” per 20 anni, se poi alla fine i Talebani hanno preso il controllo del Paese con una facilità che non ha precedenti. Per quale motivo sono morti migliaia di soldati, anche italiani caso mai ce lo fossimo dimenticato, mandati lontano da casa, da mogli, figli e quant’altro, se poi l’Afghanistan è prossimo a diventare Emirato Islamico. Per quale motivo l’occidente ha speso miliardi, di dollari o euro fate voi, se poi il popolo afgano si ritrova in fuga, alla ricerca di un destino che nessuno può prevedere.

Perché? A cosa è servito tutto questo? C’è qualcuno in grado di rispondere a un popolo terrorizzato, alle famiglie dei morti in terra straniera, a una generazione cresciuta con la guerra in Afghanistan, e che adesso non capisce? Una risposta, beninteso, che non sia la solita supercazzola prematurata con lo scappellamento a destra come se fosse Antani.

Ultime notizie