domenica, 14 Agosto 2022
- Advertisement -spot_img

TAG

omosessualità

“Stranizza d’amuri”: il primo film da regista di Beppe Fiorello

Un film prodotto da Ibla Film e Rai Cinema: Fiorello mette in scena la tragica storia del crimine che ha cambiato per sempre la percezione dell'omosessualità in Italia.

Cliniche per curare l’omosessualità, la Nuova Zelanda dice no. Per l’Italia siamo ancora al medioevo

In Italia i centri per curare l'omosessualità sono ancora legali. L’unico disegno di legge per abolire le "terapie di conversione", promosso dall'ex parlamentare Sergio Lo Giudice, non è mai stato presentato. Sono vietate in Francia, Germania, Malta, alcune regioni della Spagna, Ecuador, Brasile, India, Canada e da poco in Nuova Zelanda.

Torino, bloccata dal Viminale la registrazione dei figli di coppie omosessuali. Sindaco: “Amareggiato”

Il primo cittadino Stefano Lo Russo ha dovuto sospendere la procedura, perché avrebbe ricevuto una nota del Viminale in tal senso. Il Comune era stato il primo in Italia a dare questa possibilità.

Diciannovenne esce dall’ospedale piangendo, sul referto “malata di omosessualità”

La madre della ragazza, che ha presentato denuncia formale al Sistema sanitario di Murcia contro il medico, perché ritiene vessatorie le informazioni riportate e perché non è la prima volta che ciò accade. Alla denuncia ha aderito anche Gaactyco, il collettivo Lgbt di Cartagena,

Ungheria, in vigore legge anti-lgbt: UE sospende valutazione Recovery Plan. Von der Leyen durissima

"Questa legge non serve alla protezione dei bambini, è un pretesto per discriminare. È vergognosa". Così Ursula von der Leyen

I diritti pestati della comunità LGBT, un filo rosso sangue da Stonewall al ddl Zan

Più di mezzo secolo dopo, i moti di Stonewall rappresentano un momento storico d'orgoglio, palesando l'ancora attuale e impellente necessità di combattere contro una società ancora troppo omofoba e transfobica che in alcuni casi continua a non tollerare i diritti di chi viene definito “diverso”, “mostruoso” o " innaturale".

Ungheria, vietato parlare di omosessualità ai bambini: comunità LGBTQ+ protesta contro la legge

Una legge che vieta la "promozione" dell'omosessualità ai bambini: approvata con 157 voti a favore e un unico contrario.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img