sabato, 3 Dicembre 2022
- Advertisement -spot_img

TAG

cremlino

Guerra in Ucraina, Mosca: “Alle nostre ambasciate pacchi con occhi di animali”. Bombe su Zaporizhzhia: distrutto edificio amministrativo

Questa mattina a Roma degli sconosciuti hanno imbrattato con delle feci la residenza dell'ambasciatore Ucraino in Vaticano. Il ministro degli Esteri francese ha parlato di un possibile tribunale per i crimini di guerra della Russia, in risposta il Cremlino si è detto indignato per questa possibilità.

Guerra in Ucraina, Turchia: “Subito cessate il fuoco”. Domani incontro tra Erdogan e Putin. Cina pronta a collaborare per la pace

Leopoli è di nuovo senza elettricità. La Cina ha espresso preoccupazione per gli ultimi sviluppi del conflitto, che hanno visto le truppe di Mosca colpire Kiev e causare la morte di 19 persone. La Turchia fa appello a Russia e Ucraina per un cessate il fuoco immediato. Erdogan incontrerà Putin domani ad Astana, in Kazakistan.

Guerra in Ucraina, Kiev avanza e punta Kherson. A Mosca duri attacchi alla leadership dell’esercito russo

Prosegue l'avanzata dell'esercito ucraino nella riconquista di alcuni territori nel sud del Paese. Il leader filorusso dell'oblast di Kherson appena annessa alla Russia Vladimir Saldo, avrebbe ammesso che l'esercito di Kiev ha sfondato vicino a Dudchany, una cittadina sul fiume Dnipro, a una trentina di chilometri a est della precedente linea del fronte.

Guerra in Ucraina, Kiev: “Riconquiste nel Donetsk il giorno del referendum”. Cremlino: “Se vince il sì ogni attacco nel Donbass sarà attacco alla Russia”

La Commissione elettorale centrale ha reso noto che ci sono italiani tra i 130 osservatori stranieri alle consultazioni di voto per l'annessione del Donbass alla Federazione. Cinque compagnie aeree russe e 10 aeroporti hanno fatto sapere di aver ricevuto ordini dal Cremlino per l'arruolamento dei loro dipendenti. Mosca: "Non minacciamo nessuno con armi nucleari".

Guerra in Ucraina, esplode Procura Generale di Lugansk: morti procuratore e vice. A Kharkiv 10 camere di tortura

Il procuratore generale dell'autoproclamata Repubblica filorussa di Lugansk, Serghei Gorekno, è morto nell'esplosione che oggi si è verificata nel suo ufficio. Il Ministero dell'Interno locale ha annunciato che, in seguito all'esplosione, sarebbe morta anche la viceprocuratrice, Eketarina Steglenko.

Guerra in Ucraina, forti esplosioni a Melitopol. Svezia compra grano Ucraino per Paesi in difficoltà. Scozia pronta a ospitare rifugiati

Almeno 5 potenti esplosioni si sono verificate a Melitopol. Il governo svedese ha annunciato che acquisterà almeno 40mila tonnellate di grano ucraino per i Paesi in cui il rischio di carestia è attualmente massimo, come Etiopia, Yemen e Afghanistan. La Scozia allestisce due navi per ospitare i rifugiati in fuga.

Guerra in Ucraina, Filorussi: “Kiev ha colpito il carcere per eliminare i militari di Azov”. Cremlino: “Solidali con la Cina per Taiwan”

Stanotte sono piombati 40 missili su Nikopol che hanno danneggiato 6 case e altre aree residenziali. Il leader del Donetsk: "Nella prigione colpita c'erano i militari di Azov che avevano iniziato a testimoniare. Si tratta di un attacco intenzionale di Kiev per eliminarli". Solidarietà di Mosca a Xi Jinping: "Rispettiamo la sovranità e l'integrità territoriale della Cina".

Guerra in Ucraina, Peskov: “Se i nazionalisti si arrendono l’operazione può finire anche oggi”. Londra: “Se Mosca attacca Paesi Nato pronti a combattere”

Peskov: "La guerra può finire anche oggi. A patto che Kiev ordini alle sue unità nazionaliste di deporre le armi". Generale GB: "Il Regno Unito e i suoi alleati devono essere pronti a combattere. Esiste la reale possibilità che la Russia attacchi un Paese membro della Nato. Questa invasione è la più grave minaccia rivolta all'Occidente dall'epoca di quella della Germania nazista".

Guerra in Ucraina, Peskov: “La pace alle nostre condizioni”. Zelensky: “Israele aderisca quanto prima alle sanzioni”

Sabato 25 giugno il presidente bielorusso, Aleksander Lukashenko, incontrerà a San Pietroburgo il suo omologo russo Vladimir Putin. Nel frattempo, un civile è rimasto ucciso in un bombardamento russo sul porto di Skadovsk, nel sud dell'Ucraina. Kiev: "Il nostro obiettivo è chiaro: intendiamo aderire all'Unione Europea".

Guerra in Ucraina, Cina e Russia sulle sanzioni: “Ingiuste e arbitrarie”. Finlandia: “Pronti a combattere se Mosca attacca”

Dmitri Peskov: "Quelle dell'Unione Europea sono sanzioni inaccettabili. Stiamo lavorando ad alcune misure di ritorsione". Xi Jinping: "I Paesi europei devono evitare provvedimenti arbitrari e adottare politiche economiche responsabili". Timo Kivinen, capo delle forze armate finlandesi: "Se Mosca attacca, siamo pronti a combattere".

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img