mercoledì, 18 Maggio 2022

Siena, incappucciato e con la pistola giocattolo senza tappino: minorenne denunciato

Un 15enne in possesso di una pistola giocattolo, sprovvisto del tappo rosso, si aggirava, in compagnia di un amico, nei pressi di un terminal bus affollato di ragazzi all'uscita degli istituti scolastici.

Da non perdere

Un ragazzo di 15 anni è stato denunciato a piede libero per detenzione di una pistola giocattolo, esatta riproduzione di una semiautomatica priva di tappo rosso. I Finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Siena, nell’ambito dei controlli del territorio, sono stati attirati da due soggetti vestiti di nero, uno dei due con il cappuccio alzato, che girovagavano nelle vicinanze del terminal di autobus affollato dagli studenti dopo l’uscita dagli istituti scolastici. I militari, attratti anche da una pistola di colore nero che uno dei ragazzi teneva impugnata verso il basso lungo la propria gamba mentre parlava con gli altri, li hanno fermati per i controlli.

I due soggetti sono stati condotti in caserma per l’identificazione apprendendo, così, la loro minore età e scoprendo come uno dei due fosse già noto alle Forze dell’Ordine per detenzione di banconote false e sostanze stupefacenti per uso personale. Il Pubblico Ministero della Procura della Repubblica per i minori di Firenze ha autorizzato il deferimento di uno dei due per i reati in materia del possesso di armi e la sua posizione sarà vagliata dal Tribunale dei minori di Firenze.

Non è il primo caso di minori trovati in possesso di armi, qualche settimana fa in Campania un dodicenne è stato denunciato per porto abusivo di armi, dopo essersi recato a scuola con un coltello da cucina. Tanti gli episodi di bullismo e di risse che da nord a sud coinvolgono giovani e giovanissimi, anche davanti le scuole, luoghi deputati alla cultura e quindi alla crescita; fenomeni di disagio giovanile che dovrebbero far riflettere e smuovere le coscienze nel cercare soluzioni.

Ultime notizie