venerdì, 20 Maggio 2022

Frode fiscale da 127 milioni: preso latitante sequestrate due ville per 1 milione e 200mila euro

Le ville di un valore di 1 milione e 200 mila euro, erano fittiziamente intestate a una società con sede nella Repubblica Ceca. L'uomo è stato arrestato qualche settimana fa dopo settimane di latitanza.

Da non perdere

Le Fiamme Gialle di Salerno hanno sequestrato, a Nocera inferiore, due immobili appartenenti a un pregiudicato, capo di un’associazione a delinquere a carattere transnazionale, responsabile di una frode fiscale di 127milioni di euro in materia di contrabbando internazionale di oli minerali e di condotte di auto-riciclaggio.

Qualche settimana fa i finanzieri della Compagnia di Scafati hanno tratto in arresto l’uomo, a Pagani, in provincia di Salerno, dando fine alla sua latitanza che durava da mesi. Dopo la cattura sono state iniziate le indagini sul patrimonio in possesso del pregiudicato, al fine di rintracciare tutti i beni, compresi anche quelli apparentemente alienati a terzi. La Guardia di Finanza è riuscita, così, a individuare e a porre sotto sequestro preventivo una lussuosa villa di tre piani con piscina e uno stabile ancora in fase di costruzione, intestati a una società con sede nella Repubblica Ceca e con un valore pari a 1.200.000 euro.

Ultime notizie