domenica, 3 Luglio 2022
- Advertisement -spot_img

TAG

Bullismo

Brescia, 11enne ruba 1500 euro dal bar di famiglia e viene scoperto: i soldi erano per pagare i bulli

Un ragazzino di 11 anni è stato costretto a rubare in due mesi un totale di 1500 euro dal bar di famiglia per pagare i bulli che lo tormentavano e picchiavano. La preside dell'istituto ha declinato ogni responsabilità su quanto accade al di fuori della scuola e la madre del ragazzino ha sporto denuncia alla Polizia di Stato

Cagliari, 20enne picchiata per un ragazzo: 3 denunciate. Vittima presa a calci in testa e alla pancia

"Fai la brava se no ti ammazzo", queste le minacce di una delle tre bulle che hanno picchiato una loro coetanea per aver ricevuto gli apprezzamenti da parte di un ragazzo che, invece, aveva rifiutato una delle bulle.

Napoli, infilzato con una chiave in testa da coetaneo: 12enne in ospedale

Il ragazzino è stato aggredito da un suo coetaneo che gli ha infilzato una chiave dietro la testa. la conferma è arrivata dal direttore generale dell'Ospedale che si dice davvero preoccupato per questi episodi.

Minorenne pestato da 2 coetanei a Crema, resa dei conti tra 15enni a Firenze: emergenza risse e bullismo

Il bullismo è una delle piaghe dei nostri tempi. Nel Cremasco sono stati identificati e denunciati due minorenni per aver provocato e picchiato un giovane; a Crema sono stati denunciati per rissa 15 minorenni dopo una resa dei conti.

Pavia, screzio tra insegnanti della scuola elementare: maestra bullizza il bimbo della collega

La mamma del piccolo si è trovata davanti alla chat aperta di WhatsApp dove ha letto gli insulti e lo scherno rivolti a suo figlio da parte della maestra, che è sua collega nella stessa scuola.

Bimbo autistico di 6 anni deriso dalle maestre su WhatsApp, la ministro Stefani: “Se vero provvedimenti esemplari”

Un gruppo whatsapp tra maestre di sostegno e non, un bimbo autistico di 6 anni deriso, soprannominato ansia, l'esultanza per l'infezione da covid. Accuse pesantissime da parte della mamma, che ora vuole chiarezza.

“Hai fatto la spia coi professori”: 15enne pestato da due coetanei dopo un intervento

La vittima è stata picchiata brutalmente nel punto in cui era collocata la sacca addominale. Sequestrati i cellulari dei bulli ed anche una pistola scacciacani.

Calci, pugni e minacce di morte davanti a scuola: 6 minori portano la vittima all’orlo del suicidio. Video delle violenze in rete

I sei ragazzi hanno ripetutamente aggredito con calci e pugni e rapinato un loro coetaneo, spingendolo fin quasi al suicidio. Il Giudice ha prescritto al gruppo di stare lontano dalla vittima e di farsi seguire dai servizi sociali.

Siena, incappucciato e con la pistola giocattolo senza tappino: minorenne denunciato

Un 15enne in possesso di una pistola giocattolo, sprovvisto del tappo rosso, si aggirava, in compagnia di un amico, nei pressi di un terminal bus affollato di ragazzi all'uscita degli istituti scolastici.

Roma, 13enne presa a calci e pugni davanti a scuola: identificati due degli aggressori

La giovane è stata aggredita davanti a scuola da alcuni suoi coetanei che l'hanno aspettata e poi presa a calci e pugni. Dopo la denuncia alcuni dei colpevoli sono stati identificati.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img