mercoledì, 17 Agosto 2022

Pavia, bimbo bullizzato in chat dalle maestre: denunciata la mamma del piccolo che aveva letto le chat

Oggi, 4 luglio, a distanza di quasi 3 mesi dall'accaduto, la madre del bambino, dopo aver sporto denuncia, sarebbe stata ugualmente denunciata perché si sarebbe introdotta abusivamente nella conversazione telematica dell'altra collega, finendo col violare la sua corrispondenza.

Da non perdere

Arriva la svolta nella vicenda di una maestra di Pavia che, assieme ad altre 2 colleghe, avrebbe bullizzato il figlio di un’altra insegnante, definendolo come uno studente scarso e pieno di problemi. Oggi, 4 luglio, a quasi 3 mesi di distanza dall’accaduto, la madre del bambino, dopo aver sporto denuncia, sarebbe stata ugualmente denunciata. L’accusa sarebbe quella di essersi introdotta abusivamente nella conversazione telematica dell’altra collega, finendo col violare la sua corrispondenza.

La vicenda

È il 14 aprile 2022 quando un bambino di soli 8 anni, sarebbe stato oggetto di insulti da parte di alcune insegnati dell’Istituto. Pare che le maestre in questione, a causa di alcuni screzi nei confronti della madre del piccolo, sempre insegnante, avessero gratuitamente offeso il bambino con frasi spiacevoli. “Pirla…Bambino di m..”, questi gli insulti rivolti al piccolo. Atti di bullismo perpetrati dalla maestre per diversi mesi e scoperti, per puro caso, dalla mamma del piccolo, sconvolta da alcune conversazioni telematiche su WhatsApp, rimaste per sbaglio aperte al pc di un’aula scolastica.

Nelle conversazioni, anche alcune foto che ritraevano il bambino con le braccia conserte e a testa bassa, quasi in atteggiamento di castigo. Le maestre in questione sono state sottoposte a sospensione cautelare. Il caso è in esame della Procura di Milano, specializzata per i reati informatici di tutto il distretto di Corte d’appello. Una vicenda, questa, che non può che indignarci perché, quando paradossalmente anche l’Istituzione Scuola finisce per diventare un luogo di incitamento al bullismo, in questo caso su minori, è una sconfitta per tutti.

Ultime notizie