domenica, 29 Maggio 2022

Rimini, stanco di essere bullizzato accoltella un compagno: 15enne in ospedale ne avrà per 40 giorni

Un ragazzino di 15 anni ha accoltellato un suo compagno di classe, ferendolo all'addome. L'aggressore ha dichiarato agli inquirenti di essere troppo stanco di subire atti di bullismo.

Da non perdere

Uno studente di soli 15 anni stamattina, 9 febbraio, ha deciso di recarsi a scuola, l’istituto professionale Leon Battista Alberti di Rimini, armato di un coltello a serramanico. Verso le 9 nell’aula del laboratorio, durante una lezione di tecnica, ha colpito con quell’arma un suo compagno di classe, ferendolo all’addome, a pochissimi millimetri dal fegato. Il ragazzo accoltellato è riuscito a trascinarsi fuori dalla stanza per poi essere immediatamente soccorso dal personale scolastico che ha provveduto a chiamare con urgenza un’ambulanza del 118 e un’auto medicalizzata. Il giovane ferito è ora ricoverato presso l’ospedale Bufalini di Cesena, fortunatamente non in pericolo di vita, ma con una prognosi di 40 giorni.

Solo uno dei tanti casi di violenza giovanile e bullismo che si stanno consumando in queste ultime settimane, basti pensare alla rissa avvenuta davanti ad una scuola a Sassari solo lo scorso 24 gennaio: due adolescenti di 15 e 16 anni che con manganelli e tirapugni si sono affrontate per gelosie amorose. Ma il caso di Rimini è diverso, sembrerebbe si tratti di una reazione esasperata a reiterati atti di bullismo. Il ragazzino che stamattina ha ferito il suo coetaneo è esploso in una incontenibile crisi di pianto dinanzi a sua madre, all’intera Squadra Mobile della Questura di Rimini, al preside dell’istituto superiore e al docente che ha assistito all’accoltellamento. Nella disperazione ha dichiarato agli inquirenti che era troppo stanco di subire vessazioni fisiche e psicologiche, umiliazioni e continui scherzi da parte del bulletto della classe e per questo ha pensato che fosse arrivato il momento di trovare una soluzione, punirlo per dimostrargli di aver superato ogni limite. Per lui è scattata la denuncia a piede libero per lesioni gravi.

Ultime notizie