mercoledì, 25 Maggio 2022

Guerra in Ucraina, Usa e Ue: “Conseguenze se Cina aiuta la Russia”. Affondamento Moskva, arrestato ex comandante flotta russa

Schianto aereo nel sud dell’Ucraina, ci sono delle vittime. La partnership Ue ed Usa annunciano pesanti conseguenze per la Cina se dovesse aiutare e sostenere la Russia. Arrestato l’ammiraglio al comando del Moskva. Oggi colloquio telefonico tra Putin e Michel.

Da non perdere

Kiev ha iniziato ad indagare sui circa 8mila crimini di guerra da parte di Mosca, si fa sentire anche l’Onu che riporta la stima delle esecuzioni a Bucha: 50 civili. Se Biden esulta perché “la battaglia di Kiev è stata una vittoria storica per gli ucraini, grazie anche agli aiuti forniti dall’America”, il sindaco di Kiev appare preoccupato perché “Putin tornerà ad attaccare”. L’America e l’Europa annunciano delle conseguenze qualora la Cina dovesse sostenere la Russia. Confermato per oggi il colloquio telefonico tra Putin e Michel, Presidente del Consiglio europeo. Le truppe russe continuano a raggrupparsi e muoversi in diverse direzioni sul territorio ucraino. Kiev annuncia lo schianto di un aereo vicino a Zaporizhzhia. Si torna a parlare dell’incrociatore Moskva affondato nel Mar Nero, l’ex comandante della flotta russa è stato arrestato, lo riporta il media polacco Onet citando il portale Defence Express.

Kiev: “Aereo si schianta nel sud dell’Ucraina”

L’ha riferito il Kyiv Independent citando l’amministrazione dell’Oblast di Zaporizhzhia, nel sud dell’Ucraina, «ci sono vittime, anche se non se ne conosce ancora il numero. Un aereo è caduto durante un “volo tecnico”, vicino a Zaporizhzhia». Il velivolo, un An-26, è un aereo di trasporto militare operato dalle forze armate ucraine.

Defence Express: “Arrestato comandante flotta russa nel Mar Nero”

“L’ammiraglio Igor Osipov, comandante della flotta russa nel Mar Nero, è stato rimosso dall’incarico e arrestato dopo l’affondamento del Moskva”, questo dice il Defence Express citato dal media polacco Onet. Inoltre, ha aggiunto che c’è una caccia ai responsabili della disfatta dell’incrociatore. Sempre citando la stessa fonte, sarebbe sotto inchiesta anche il vice ammiraglio, ed attuale vice comandante della flotta nel Mar Nero, Arkady Romanov. I russi starebbero conducendo sopralluoghi nel punto dove è affondata la nave.

America ed Europa: “Se Cina sostiene Russia ci saranno conseguenze”

La partnership tra Usa e Ue ha una “forza strategica unica”, l’ha detto il Segretario generale del servizio di azione esterna europeo Stefano Sonnino, in conferenza stampa a cui ha partecipato anche la Vicesegretaria di stato americana Wendy Sherman. Entrambi sono stati molto chiari e diretti, hanno avvertito la Cina: “Non aggirare e indebolire le sanzioni contro la Russia, non fornire alcun supporto all’aggressione russa contro l’Ucraina”, altrimenti “potrebbero esserci conseguenze sulle relazioni rispettivamente con Unione Europea e Stati Uniti”.

Mosca: “Colloquio telefonico tra Putin e Michel”

Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha annunciato che il Presidente russo oggi avrà un colloquio telefonico con il Presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, che 2 giorni fa è stato a Kiev. Ha aggiunto che Putin nelle prossime ore parteciperà a una riunione del Consiglio di sicurezza della Federazione russa.

Ultime notizie