domenica, 1 Agosto 2021

Strage Mottarone, ad agosto perizie su scatola nera e schede informatiche

Il prossimo 3 agosto un team di esperti inizieranno le operazioni per ricostruire le cause dell'incidente del Mottarone, avvenuto il 23 maggio scorso, durante il quale persero la vita 14 persone. Scatola nera, supporti e schede informatici verranno analizzati. Perocchio:" Sono convinto di aver fatto il meglio".

Da non perdere

Il prossimo 3 agosto gli esperti nominati dal gip Elena Ceriotti inizieranno le operazioni per ricostruire le cause dell’incidente della funivia del Mottarone.

Il 23 maggio scorso, è precipitata al suolo una cabina della funivia che collegava Stresa al Mottarone, causando la morte di 14 persone.

La  scatola nera della funivia sarà analizzata dai periti informatici incaricati dal gip, mentre il 30 agosto saranno esaminati i supporti e schede informatici che hanno registrato l’attività dell’impianto. Gli esiti dovranno essere illustrati in aula il 16 dicembre 2021.

Il direttore d’esercizio della funivia Enrico Perocchio, indagato per il disastro assieme ad altre 12 persone e 2 società,  ha ribadito “di aver fatto tutto il meglio, ma devo darmi forza. Mi dispiace tantissimo per quanto successo”.

Ultime notizie