venerdì, 18 Giugno 2021

Precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone: 9 vittime, gravi 2 bambini

Sono 9 le vittime accertate per l'incidente alla funivia Stresa-Mottarone, tra i feriti anche 2 bambini. Nella cabina c'erano 11 persone.

Da non perdere

Nella tarda mattinata di oggi si è verificato un incidente alla funivia che collega Stresa con il Mottarone: una cabina è precipitata. Undici persone a bordo in quel momento, Tragico il bilancio dell’incidente: 9 persone sono morte sul colpo mentre due bambini, di 9 e 5 anni, in codice rosso, sono stati trasportati a bordo di due eliambulanze in codice rosso all’ospedale Regina Margherita di Torino. Lo ha confermato il Soccorso Alpino e il 118 piemontese, immediatamente giunti sul posto insieme ai Vigili del Fuoco.

In base alle prime ricostruzioni, all’origine della tragedia ci sarebbe il cedimento di una fune, nella parte più alta del tragitto, che partendo dal lago Maggiore arriva a quota 1.491 metri. La cabina è crollata al suolo a soli 300 metri dalla vetta della montagna dove è situata la stazione di arrivo della corsa. Le operazioni di soccorso sono ostacolate dalla natura dei luoghi: un tratto boscoso e impervio, che rende difficile l’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Verbania e del distaccamento di Gravellona Toce e di Stresa. Sul posto anche un elicottero dei vigili del fuoco e due del 118, squadre del Soccorso Alpino e Speleologico e i Carabinieri.

La funivia del Mottarone è stata aperta il 24 aprile dopo il periodo di chiusura dovuta alle restrizioni Covid. L’impianto collega il Piazzale Lido di Stresa alla vetta della montagna che divide il Lago Maggiore da quello di Orta. Un tratto panoramico della durata di 20 minuti diviso in due tronconi.

 

Ultime notizie