mercoledì, 20 Ottobre 2021

Isis, minacce all’Italia e Di Maio. Usa e UE: “Minacce inaccetabili”

Una minaccia come questa non è ammissibile, Anthony Blinken segretario di Stato degli Stati Uniti e l'Alto Rappresentante Ue, Joseph Borrell esprimono solidarietà verso l'Italia

Da non perdere

Due giorni fa il settimanale dell’Isis al Naba ha pubblicato un articolo di minacce nei confronti dell’Italia e del Ministro degli Esteri, nel quale si afferma:

“Il dossier più pesante e importante sul tavolo dell’alleanza dei crociati a Roma è l’Africa e la regione del Sahel. Il ministro degli Esteri italiano ha ammesso che non basta combattere lo stato islamico in Iraq e Siria. Occorre prestare attenzione ad altre regioni in cui è presente. L’espansione dello stato islamico in Africa e nel Sahel desta preoccupazione,  e proteggere le coste europee significa proteggere l’Europa”.

Immediatamente la reazione degli Usa è stata quella di manifestare il sostegno verso l’Italia. Dopo aver co-ospitato il D-ISIS Global Coalition (il summit della coalizione anti Daesh svolto a Roma il 28 giugno scorso) Anthony Blinken, segretario di Stato degli Stati Uniti ha dichiarato su Twitter: “Condanniamo le minacce contro l’Italia e Luigi Di Maio

Sempre su Twitter, l’Alto Rappresentante Ue, Joseph Borrell ribadisce solidarietà verso l’Italia: “Le ultime minacce di Daesh contro Luigi Di Maio e l’Italia sono inaccettabili. L’Unione europea è pienamente solidale ed è determinata a continuare a svolgere il proprio ruolo negli sforzi globali per sconfiggere l’ideologia odiosa e intollerante dell’Isis”

Ultime notizie