sabato, 20 Aprile 2024

Cronaca

Reggio Calabria, traffico di droga e armi: in manette 17 della ‘ndrina De Maio-Brandimarte

Arrestate 17 persone a Gioia Tauro per una serie di reati, tra cui associazione a delinquere di tipo mafioso e finalizzata al narcotraffico internazionale, concorso in detenzione di armi e munizioni, danneggiamento, estorsione.

Crisi demografica: boom di decessi e calo delle nascite

Effetti della pandemia anche sul piano demografico, la popolazione residente in Italia è diminuita dello 0,6%: rispetto all’anno precedente. È come se fosse sparita una città grande quanto Firenze.

Covid, Italia: nel 2020 è record di morti

Sono stati 746.146, secondo l’Istat, i decessi nel 2020: un numero così grande che si fa fatica anche a pronunciarlo. La cifra più alta registrata dal secondo Dopoguerra.

Estate 2021, viaggio in Italia: Enit e Unicredit insieme per rilanciare il turismo

Accordo ENIT e UNICREDIT per rilanciare turismo e agroalimentare italiano. Le restrizioni varate per fronteggiare l’emergenza sanitaria hanno minato alla libertà di spostarsi e di viaggiare.

Udine, baby-gang minaccia e rapina coetanei: 14 minorenni nei guai

Quattro minorenni sono ritenuti responsabili di rapine aggravate, tentate rapine, atti persecutori e lesioni personali nei confronti di diversi adolescenti. Altri 10 sotto i riflettori degli investigatori.

Vaccino GRAd-COV-2 dell’italiana ReiThera: al via la Fase 2 della sperimentazione.

Lo studio di fase 2 si svolge in 26 centri clinici sul tutto il territorio italiano e uno ad Hannover in Germania e coinvolge circa 900 persone.

Covid: regole di convivenza con il virus senza panico o isteria

Secondo gli ultimi dati sempre più persone contraggono la variante inglese, a detta di diversi scienziati molto più contagiosa e per questo pericolosa.

Non è andato tutto bene: gli arcobaleni sbiaditi della seconda Pasqua in balcone

Siamo cambiati tutti nell’ultimo anno, ognuno di noi ha perso qualcosa. Di uguale c’è la Pasqua 2021, non di rinascita come auspicavamo.

Covid, questo matrimonio non s’ha da fare.

A causa del Covid oggi rischia di naufragare la primordiale esigenza alla base di tutte le società civili di unirsi in matrimonio. A rischio anche l’indotto che ruota attorno al mondo dei matrimoni è fatto di fornitori e maestranze pressoché infiniti, fino a ricomprendere il mercato immobiliare relativo all’affitto o all’acquisto del nido coniugale.

Un anno di Covid: la pandemia vista da Sud

Dopo circa un anno di SARS-Cov2, il Sud Italia inizia a fare i conti con i propri limiti e con l'incapacità di mantenere bassi i casi di contagio che, un anno fa, erano minimi.

Ultime notizie