domenica, 29 Maggio 2022

Nord Corea, Kim Jong-Un accelera su arsenale nucleare: “Il Paese è pronto”

Il Leader Nordcoreano Kim Jong-Un ha affermato di voler consolidare in tempi celeri le capacità nucleari del Paese. La minaccia dell'atomica continua ad essere motivo di grande preoccupazione nel conflitto Russia-Ucraina e in tutto il mondo.

Da non perdere

La nostra missione di base per quanto riguarda l’energia nucleare è di scoraggiare la guerra, ma le nostre armi nucleari non possono essere confinate esclusivamente entro i limiti della prevenzione fino a quando non si verifichi una situazione alla quale speriamo di non assistere mai su questa terra”. Così Kim Jong-Un dopo la parata militare tenutasi nella città di Pyongyang per celebrare il 90esimo anniversario del KPRA, l’Esercito Rivoluzionario Popolare Coreano. Il Leader Nordcoreano ha dunque affermato di voler consolidare in tempi celeri le capacità nucleari del Paese. “Il Nord è assolutamente preparato a svolgere la sua missione di deterrenza nucleare in qualsiasi momento“, prosegue Kim Jong-Un.

Una minaccia mondiale

Eppure, la minaccia del nucleare continua ad essere motivo di grande preoccupazione nel conflitto Russia-Ucraina. “Data la disperazione di Putin e della leadership russa e date le battute d’arresto che hanno affrontato finora militarmente, nessuno di noi può prendere alla leggera la minaccia rappresentata da un potenziale ricorso ad armi nucleari tattiche o a basso rendimento“. Così William Burns, Capo della CIA. Al momento, non c’è nulla di certo per un attacco nucleare, ma la capacità distruttiva di queste armi continua a generare terrore non solo nelle Regioni coinvolte nella Guerra, ma in tutto il mondo.

Ultime notizie