mercoledì, 22 Settembre 2021

Patrick Zaki, resta in carcere: prolungata di nuovo la custodia cautelare

Amnesty International sostiene che Zaki rischi fino a 25 anni di carcere con le accuse di incitamento alla protesta e istigazione alla violenza.

Da non perdere

Patrick Zaki resta in carcere: questo è il verdetto raggiunto dopo la nuova udienza per il rinnovo della custodia cautelare.
La sua legale, Hoda Nasrallah, ha annunciato che la custodia cautelare per il giovane è stata rinnovata, ma ancora non si sa per quanto tempo. Solitamente viene disposta per circa 45 giorni. Riccardo Noury, il portavoce di Amnesty International Italia ha espresso il suo parere secondo il quale “18 mesi e mezzo di detenzione, senza potersi difendere” sono “sufficienti” per Patrick.

La Camera dei deputati al Governo di cittadinanza italiana rimane in sospeso, ancora nessuna risposta dopo la richiesta dei diplomatici di accesso al Tribunale e di poter assistere nuovamente alle sedute.

Ultime notizie