lunedì, 20 Maggio 2024

Sciopero trasporti, oggi 6 maggio 2024: disagi per viaggiatori in tutta Italia

L'astensione dal lavoro, della durata di 24 ore,  coinvolge autobus, metropolitane, tram e treni in tutta Italia, generando disagi per migliaia di viaggiatori.

Da non perdere

Oggi, 6 maggio 2024, il settore dei trasporti, con l’USB Lavoro privato ha proclamato uno sciopero nazionale per rivendicare migliorie salariali, maggiore sicurezza sul lavoro e tutela dei diritti dei lavoratori del settore. L’astensione dal lavoro, della durata di 24 ore,  coinvolge autobus, metropolitane, tram e treni in tutta Italia, generando disagi per migliaia di viaggiatori.

Secondo quanto riportato sul sito ufficiale di Trenitalia, lo sciopero ha comportato variazioni e cancellazioni dei servizi bus previsti in orario per l’intera giornata del 6 maggio. Tuttavia, al fine di garantire almeno i servizi essenziali, sono state stabilite fasce di garanzia durante le ore di punta degli scioperi nei giorni feriali, ossia dalle 6:00 alle 9:00 e dalle 18:00 alle 21:00.

È stato precisato che, nonostante le garanzie, potrebbero esserci variazioni nei servizi in base ai programmi locali, pertanto è stato consigliato ai viaggiatori di consultare costantemente gli aggiornamenti forniti dai gestori dei trasporti pubblici.

Per i passeggeri che avevano già acquistato i biglietti per viaggi durante il periodo dello sciopero, è stata prevista la possibilità di richiedere il rimborso secondo le Condizioni Generali di Trasporto di ciascun vettore, consultabili sui rispettivi siti web delle Imprese Ferroviarie.

In conclusione, lo sciopero ha causato notevoli disagi per i pendolari e i viaggiatori in tutta Italia, evidenziando la necessità di trovare un equilibrio tra le esigenze dei lavoratori e il diritto alla mobilità dei cittadini.

Sciopero città per città

Qui di seguito gli orari dell’astensione nelle principali città come indicato sul sito dell’Usb:

Torino

servizio urbano – suburbano- metropolitana e centri di servizi al cliente, dalle 00:01 alle 05:59 – dalle ore 09:01 alle ore 13:59 e dalle 15:01 a fine servizio

servizio extraurbano e servizio ferroviario sfmA – Venaria-Aeroporto-Ceres dalle ore 08:01 alle ore 13:59 e dalle 15:01 a fine servizio

servizio Ferroviario sfm1-Rivarolo-Chieri dalle ore 00:01 alle ore 05:59; dalle 09:01 alle 17:59 e dalle 21:01 a fine servizio.

Novara

Ferrovienord spa ramo Milano e ramo Iseo: circolazione Treni dalle 00:01 alle 05:59 – dalle 09:01 alle 17:59 e dalle 21:01 a fine servizio

Milano

dalle ore 00:01 alle 05:29 – dalle 08.31 alle 12.29 e dalle ore 15.31 a fine servizio. Linee ATM – A Milano, lo sciopero potrebbe avere conseguenze sulle linee dalle 8:45 alle 15 e dopo le 18, fino al termine del servizio. Funicolare Como-Brunate – Lo sciopero potrebbe avere conseguenze sul servizio dalle 8:30 alle 16:30 e dopo le 19:30, fino al termine del servizio si legge sul sito ATM.

Brescia

dalle ore 00:01 alle ore 05:59 – dalle09:01 alle 11:29 e dalle 14:31 a fine servizio

Bolzano e provincia

servizi su gomma, funicolare, funivia e trenino del Renon: dalle 00:01alle ore 05.59, dalle 9.00 alle ore 11.59 e dalle 15.00 a fine servizio;

personale viaggiante ferroviario astensione dalle 00:01 alle 5.59 – dalle ore 9.00 alle 17.59 e dalle ore 21.00 a fine servizio

Trento

servizi su gomma, funivia e ferrovie FTM e FTB, dalle 00:01alle ore 5.29

dalle ore 8.30 alle 15.59 e dalle ore 19.00 a fine turno di servizio

Genova

AMT s.p.a. Servizio urbano da inizio servizio alle ore 05,30 dalle ore 09.30 alle ore 17.00, dalle ore 21 a fine servizio

Servizio Provinciale da inizio servizio alle ore 06.00, dalle ore 09.00 alle ore 17.00, dalle ore 20.00 a fine servizio

Ferrovia Genova Casella inizio servizio alle ore 06.30, dalle ore 09.30 alle ore 17.30, dalle ore 20.30 a fine servizio

Imperia

AMT s.p.a. dalle ore 8,30 alle ore 17,30 e dalle ore 20,30 a fine turno;

Vicenza

dalle 00:01 alle 05:29 – dalle 08:30 alle 11:59 e dalle 15:00 a fine servizio

Trieste

dalle 02:01 alle 05:59 – dalle ore 09:01 alle 12:59 e dalle 16:01 a fine servizio

Gorizia

dalle 00:01 alle 05:59 – dalle 09:01 alle 11:59 e dalle 15:01 a fine servizio

Bologna e Ferrara

movimento e biglietterie dalle 08:30 alle 16:30 e dalle 19:30 fino a fine servizio;

servizio scolastico dalle 09:00 alle 12:00 e dalle 14:00 a fine servizio

Modena

servizio urbano dalle 00:01 alle 06.29; dalle ore 08.31 alle ore 11.59; dalle 16.01 a fine servizio;

servizio extra urbano da inizio servizio alle 05.59 e dalle 08.31 alle 12.29 dalle 16.01 a fine servizio

Reggio Emilia

servizio urbano ed extraurbano dalle ore 09.00 alle 13.00; dalle 15.30 a fine servizio.

Piacenza

servizio urbano dalle 00:01 alle 07.00; dalle ore 10.00 alle ore 12.00; dalle 15.00 a fine servizio;

servizio extraurbano dalle 08.30 alle 12.00 e dalle 15.00 a fine servizio.

Regione Toscana

dalle ore 00:01 alle ore 04:14 – dalle ore 08:15 alle ore alle ore 12:29 e dalle 14:30 a fine servizio

Regione Marche

dalle ore 08:30 alle ore 17:00 e dalle 20:00 a fine servizio

Regione Umbria

Servizi ferroviari: dalle 00:01 alle 05:44 – dalle 08:46 alle 11:44 e dalle 14:46 a fine servizio;

Perugia/Spoleto

servizio su gomma dalle 00:01 alle 05:59 – dalle 09:01 alle 11:59 e dalle 15:01 a fine servizio

Terni

dalle 00:01 alle 06:29 – dalle 09:31 alle 12:29 e dalle 15:31 a fine servizio

Regione Lazio

servizio notturno di superficie con turni a cavallo della mezzanotte, intero turno;

servizio diurno dalle ore 08:30 alle ore 17:00 e dalle 20:00 a fine servizio

Roma

Come si legge sul sito dell’Atac lo sciopero, iniziato alle 8.30, va avanti fino alle 17.00 e poi dalle 20 a fine servizio. Durante lo sciopero, quindi, il servizio sarà garantito esclusivamente durante le fasce di legge (da inizio del servizio diurno alle ore 8.29 e dalle ore 17.00 alle ore 19.59). La protesta riguarda l’intera rete Atac e le reti RomaTpl, Autoservizi Troiani7Sap nel territorio di Roma Capitale e nei comuni della città metropolitana serviti. Sulla rete Atac lo sciopero riguarda anche i collegamenti eseguiti da altri operatori in subaffidamento.

-GARANTITE le corse sull’intera rete da inizio servizio diurno alle ore 8.29 e dalle ore 17.00 alle ore 19.59

-NON GARANTITO il servizio sull’intera rete dalle ore 8.30 alle ore 16.59 e dalle ore 20.00 al termine del servizio diurno

-NON GARANTITE le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e delle linee 314-404-444 della società RomaTpl

Regione Campania:

ANM: dalle ore 05,30 alle 08,30 e dalle 17,00 alle 20,00 (ultima partenza utile 30 minuti prima);

SIPPIC Funicolare: dalle ore 05,30 alle 08,30 e dalle 17,00 alle 20,00;

ATC Capri: dalle ore 05,30 alle 08,30 e dalle 17,00 alle 20,00 (ultima partenza utile 30 minuti prima);

EAV Autolinee dalle ore 6.20 alle 8.15 e dalle ore 13.30 alle 17.35

Ferrovia Linee Vesuviane dalle ore 6.18 alle 8.02 e dalle ore 13.18 alle 17.32; Funivia le prime tre ore e le ultime tre ore di esercizio;

EAV Linee Flegree: dalle ore 05.00 alle 8.00 e dalle ore 14.30 alle 17.30;

EAV Metro Campania Nord-Est (ex Ferrovia Alifana e Benevento) Napoli (linea Napoli Giugliano – Aversa) dalle ore 6.00 alle 8.30 e dalle ore 16.30 alle 20.00;

EAV Metro Campania Nord-Est (ex Ferrovia Alifana e Benevento) Napoli (linea Napoli/Piedimonte Matese) dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00;

Napoli (linea Napoli/Benevento) dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00;

AIR Mobilità: dalle ore 6.00 alle ore 8.00, dalle ore 13.00 alle ore 15.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00;

AMU: dalle ore 7:00 alle ore 9:00, dalle ore 13:00 alle ore 15:00 e dalle ore 20:00 alle ore 22:00

Puglia

dalle 00:01 alle ore 05:29 – dalle 08:31 alle 12:29 e dalle 15:31 a fine servizio

Regione Calabria

dalle 00:01 alle ore 04:59 – dalle ore 08:01 alle 17:59 e dalle 21:00 a fine servizio;

nella società SAJ – S.r.l saranno garantiti i servizi minimi dalle 06:00 alle ore 09:00 e dalle ore 13:00 alle ore 16:00

Regione Sicilia

da inizio turno fino alle ore 06:00; dalle 09.01 alle ore 13,29 e dalle 16:31 a fine servizio

Ultime notizie