lunedì, 20 Maggio 2024

Eurovision 2024, i primi 10 finalisti dalla Prima Semifinale: qui l’elenco

La competizione Eurovision 2024 ha preso il via con la prima semifinale presso la Malmö Arena in Svezia. Quindici paesi si sono sfidati sul palco, ma solo dieci di loro avanzeranno alla finale di sabato prossimo

Da non perdere

La competizione Eurovision 2024 ha preso il via con la prima semifinale presso la Malmö Arena in Svezia. Quindici paesi si sono sfidati sul palco, ma solo dieci di loro avanzeranno alla finale di sabato prossimo. Ecco una panoramica dei primi dieci finalisti con le relative valutazioni.

  1. Cipro – Silia Kapsis con “Liar”: La giovane Silia Kapsis ha presentato una canzone dal ritmo incalzante, ma priva di sostanza melodica. La sua esperienza prevalente come ballerina risalta più della sua voce.
  2. Serbia – Teya Dora con “Ramonda”: Un’esibizione dallo scenario minimale con una voce potente che interpreta un brano malinconico ma ben eseguito, con una crescita emotiva.
  3. Lituania – Silvester Belt con “Luktelk”:  Un brano ballabile ma con un arrangiamento leggero, che potrebbe avere successo nelle palestre ma risulta poco memorabile.
  4. Irlanda – Bambie Thug con “Doomsday Blue”:  Nonostante le atmosfere oscure e i riferimenti diabolici, il brano si distingue positivamente grazie all’interpretazione e all’energia dell’artista.
  5. Ucraina – Al’ona Al’ona & Jerry Heil con “Teresa & Maria”:  Un brano con influenze rap che celebra figure tradizionali, ma rischia di essere troppo nazionalista per il pubblico internazionale.
  6. Polonia – Luna con “The Tower”:  Un pezzo pop con una scenografia tematica che scorre piacevolmente ma senza lasciare un’impronta duratura.
  7. Croazia – Baby Lasagna con “Rim Tim Tagi Dim”: Voto 5 Un brano difficile da definire, con un mix di hard rock e techno dance che rende l’insieme astruso e imprevedibile.
  8. Islanda – Hera Björk con “Scared of Heights”:  Un brano dallo stile classico ma con un’interpretazione convincente. Hera Björk, icona del movimento LGBTQ+, ha dimostrato di essere una performer di classe.
  9. Slovenia – Raiven con “Veronika”: Un’esibizione coraggiosa con una coreografia suggestiva, ma il brano cade nel finale, compromettendo l’effetto complessivo.
  10. Finlandia – Windows95man feat. Henri Piispanen con “No Rules!”:  Una performance eccentrica con un brano che manca di coesione e significato, lasciando poco da ricordare.

La prima semifinale ha presentato una varietà di stili e interpretazioni, con alcuni artisti che si sono distinti per la loro originalità e carisma. Resta da vedere chi sarà il vincitore della finale e chi conquisterà il cuore del pubblico europeo.

Ultime notizie