giovedì, 16 Settembre 2021

Migranti, naufragio a largo della Libia: 57 morti tra cui 2 bambini

Tra le vittime anche 20 donne , lo scrive l'Oim - l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni. La guardia costiera libica ha già intercettato 15mila migranti quest'anno.

Da non perdere

Venti donne e due bambini sono morti nell’ennesimo naufragio al largo della Libia. Sono 57 i morti in totale. A comunicarlo, un tweet dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni – Oim.

Il barcone si è rovesciato in mare al largo della città costiera libica di Khums. La portavoce dell’Oim, Safa Msehli, ha riferito che alcuni sopravvissuti sono stati portati a riva dai pescatori e dalla guardia costiera.

Meno di una settimana fa, altre 20 persone hanno perso la vita nel Mediterraneo. Nella prima metà del 2021 la guardia costiera libica ha già intercettato 15mila migranti. Una cifra che, secondo le Nazioni Unite, supera il numero degli sbarcati in tutto il 2020, nonostante gli aiuti dell’Ue alla Libia, per cercare di limitare le partenza dalla costa nord africana.

Ultime notizie