giovedì, 2 Dicembre 2021

Economia, fiducia nella ripresa Draghi ci crede: obiettivo Pil al 5% nel 2021

Il Prodotto Interno Lordo della Nazione potrebbe superare il 5%. Mercoledì la Commissione Europea darà le pagelle agli Stati membri su crescita e inflazione.

Da non perdere

L’Italia crescerà, nelle stime più pessimistiche, del 5%, considerando il Pil Prodotto Interno Lordo, ovvero il valore della ricchezza o del benessere di una Nazione. Mercoledì la Commissione Europea darà le pagelle agli Stati membri su crescita e inflazione, quel valore che indica l’aumento nel tempo dei prezzi.

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, pochi giorni fa ha sottolineato che “le previsioni attuali della Commissione indicano un aumento del PIL quest’anno in Italia e nell’Unione Europea del 4,2%”. Molti prevedono che il nostro Paese possa addirittura superare la soglia del 5% di crescita. L’ottimismo di Draghi deriva dal rialzo dei consumi, dalla maggiore produzione dell’Italia, come dall’aumentata fiducia delle aziende e da esportazioni e investimenti.

Ultime notizie