venerdì, 7 Ottobre 2022
- Advertisement -spot_img

TAG

conte

Politiche 2022, Conte: “Niente unità nazionale”. Salvini: “Pensino alla Russia, io mi occupo dell’Italia. Di Maio: “Destra inaffidabile”

Il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, ha chiesto che venga fatta al più presto luce sui finanziamenti di Mosca. Salvini: "I partiti che, a dieci giorni dalle elezioni, pensano alla Russia non hanno idee per il nostro Paese". Di Maio: "A Destra se le danno di santa ragione. Non sono affidabili".

Crisi di Governo, la replica di Draghi: “Niente pieni poteri, sarete voi a decidere”. Fioccano applausi dai banchi leghisti

Dopo un'ora e mezza di pausa, è ripresa la seduta con la replica di Draghi. "Sarà una replica breve", ha garantito il premier. "Vorrei innanzitutto ringraziare chi ha sostenuto l'operato del governo con lealtà. Sarete soltanto voi a decidere. Nessuna richiesta di pieni poteri. Per me la democrazia è parlamentare", ha precisato.

Crisi di governo, Di Maio attacca: “Questo caos ha un solo nome”. Il PD incontra Draghi: insorge il Centrodestra. Per Brunetta il problema non...

Di Maio non fa sconti: "Questa crisi ha un nome e un cognome: Giuseppe Conte". Zingaretti elegge Letta: "È l'uomo giusto per ricucire le parti". L'incontro tra il segretario del PD e Mario Draghi sconvolge il centrodestra: "Inammissibile". Per Brunetta il problema non sussiste: "Non è una vera crisi, è solo una fase di passaggio".

Scroscio di applausi alla crisi di governo

Difficile riuscire a partorire analisi complete riguardo alla crisi di governo occorsa ieri. Tante dinamiche sono ancora in divenire, ma alcune considerazioni, su convinzioni ribaltate e leader in preda al caos, si possono comunque fare.

L’annuncio di Conte: “Non votiamo il Decreto aiuti”. Draghi verso il Colle: tutto pronto per la Crisi di governo

Si apre la crisi di Governo, il M5S non voterà la fiducia e Draghi potrebbe dimettersi. Salvini e Meloni: "Subito al voto". Provenzano attacca il centrodestra: "Stanno provando a cogliere l'attimo"

M5S e Governo, Conte: “Lasciamo se non si affrontano questioni urgenti che poniamo”

Conte è stato oggi ospite a DigithON 2022. Ha risposto ad alcune domande e si è espresso riguardo al documento presentato a Draghi. "All'interno non ci sono né bandierine né un libro dei sogni, ci sono richieste urgenti per il Paese. Se c'è determinazione ad affrontare adesso, ok, altrimenti noi lasciamo, ma per responsabilità".

Decreto-legge aiuti, nuovo strappo tra M5S e PD: i Promessi Sposi di una bizzarra alleanza

La visione politica di Draghi da una parte, le titubanze e le scelte non concordi dei promessi sposi Conte e Letta dall'altra. Il Movimento 5 Stelle si è astenuto sul Dl aiuti ed energia in quanto quest'ultimo dà il via libera a un termovalorizzatore a Roma; il Partito Democratico, al governo nella Capitale, ha votato a favore.

Genova, Mario Draghi assicura ampio intervento sul caro bollette: “entrare il Pnrr”

Il premier Mario Draghi a Genova per promuovere Pnrr. I fondi europei sosteranno la crescita del Paese che è vessato dal caro bollette; nuovo provvedimento per calmierare gli aumenti di luce e gas, che potrebbe valere tra i 5 e i 7 miliardi di euro.

Corsa al Colle: Salvini ci prova con tutti, i Dem lavorano per Casini e c’è chi crede nel Mattarella bis

Salvini guida le danze durante il secondo giorno di votazioni per il nuovo PdR. Il leader leghista incontra prima Draghi e poi Letta. Conte a un bivio: Casellati o Frattini. I democratici e Renzi appoggiano Casini, Giorgetti non si esprime. In molti sperano in un Mattarella Bis.

Quirinale, voci da centrodestra: “Berlusconi farà un nome”. Letta punta all’accordo

Vittorio Sgarbi ed Enrico Letta concordano su un nome condiviso. Nel frattempo Conte e Salvini trattano.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img