martedì, 5 Luglio 2022

Rimini, prima flirta con una ragazza e poi la violenta: arrestato 22enne

La ragazza è stata trasportata al Pronto Soccorso della struttura ospedaliera Infermi di Rimini, dove i medici hanno riscontrato abrasioni sulle parti intime. Il ragazzo è stato traferito nella casa circondariale di Rimini.

Da non perdere

Avrebbe abusato brutalmente di un ragazza appena conosciuta in discoteca prima di essere arrestato dai Carabinieri. È successo a Cattolica, in provincia di Rimini, precisamente nella notte tra sabato 11 e domenica 12 giugno. Un 22enne residente a Vellefoglia, di origini albanesi, dopo aver flirtato con una sua coetanea in un noto locale della movida riminese, l’avrebbe convinta ad appartarsi in un parcheggio adiacente alla discoteca. La giovane vittima, una ragazza di soli 20 anni, sarebbe stata strattonata con la forza in una stradina laterale, nei pressi della spiaggia, prima di essere violentata. A quanto pare la giovane, fortemente spaventata e in uno stato confusionale, dopo aver implorato il suo aggressore di fermarsi, sarebbe riuscita a scappare e a raggiungere le amiche, prima di lanciare l’allarme.

Sul posto, alle prime luci dell’alba di domenica 12 giugno, l’immediato intervento dei Carabinieri che hanno individuato e arrestato il 22enne con l’accusa di stupro. Al momento, resta da chiarire se sia la vittima che l’aggressore abbiano fatto abuso di alcol e altre sostanze prima di dirigersi fuori dalla discoteca. La ragazza è stata poi trasportata al Pronto Soccorso della struttura ospedaliera Infermi di Rimini, dove i medici hanno riscontrato abrasioni sulle parti intime. Il ragazzo è stato traferito nella casa circondariale di Rimini, in attesa dell’udienza di convalida davanti al Gip.

Ultime notizie