martedì, 26 Ottobre 2021

Trattativa Stato-Mafia: Mori e Dell’Utri assolti in Appello

L'ex ufifciale del Ros Mari Mori e l'ex senatore Marcello Dell'Utri sono stati assolti dalla corte d'Assise d'Appello di Palermo, in relazione al processo sulla trattativa Stato-mafia.

Da non perdere

Mori e Dell’Utri sono stati assolti dalla corte d’Assise d’Appello di Palermo, a seguito della sentenza la sentenza di secondo grado relativa al processo sulla trattativa Stato-mafia. Dopo tre giorni di camera di consiglio, la corte d’Assise d’Appello di Palermo si è espressa: imputati di minaccia a Corpo politico dello Stato gli ex ufficiali del Ros Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno, i boss Leoluca Bagarella e Nino Cinà, l’ex senatore Marcello Dell’Utri e il pentito Giovanni Brusca. I giudici hanno pronunciato il verdetto nell’aula bunker del carcere Pagliarelli. In primo grado erano stati tutti condannati a pene severissime.Pena ridotta al boss Leoluca Bagarella. Confermata la condanna del capomafia Nino Cinà, prescritte le accuse al pentito Giovanni Brusca.

Ultime notizie