martedì, 19 Ottobre 2021

Covid Italia, 4061 nuovi casi e 63 morti: il bollettino del 23 settembre. Positivi all’1,3%

I dati dell'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino aggiornato a oggi, giovedì 23 settembre. Nessun decesso in Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Valle d'Aosta, Veneto.

Da non perdere

Il nuovo bollettino epidemiologico sull’emergenza coronavirus in Italia, aggiornato con i dati relativi a oggi, giovedì 23 settembre, registra 4061 nuovi casi di contagio. Il numero complessivo dei positivi da inizio pandemia è pari a 4.649.906. I morti sono 63. Il totale delle vittime sale a 130.551.

Alto Adige
I nuovi casi registrati sono 44, di cu 18 individuati tramite 690 tamponi pcr e 26 tramite 5859 test antigenici. Sul fronte dei ricoveri, stabile la situazione negli ospedali con 21 pazienti nei normali reparti e 9 in terapia intensiva. Sono state registrate 114 guarigioni.

Basilicata
I nuovi casi registrati sono 38, a fronte di 858 tamponi molecolari esaminati. Non sono stati registrati decessi. Sono state registrate altre 40 guarigioni. Sul fronte dei ricoveri, i pazienti covid negli ospedali sono 53, rispetto a ieri sono 4 in meno, di cui 3 in terapia intensiva; gli attualmente positivi sono in tutto 1.215, due in meno.

Campania
I nuovi casi registrati sono 419, a fronte di 18.877 test esaminati. Sale leggermente il tasso di incidenza, che passa dal 2,09% di ieri al 2,21% di oggi. Sono stati registrati 3 decessi. Sul fronte dei ricoveri, negli ospedali calano i pazienti covid in terapia intensiva, che scendono di uno a 14, mentre nei reparti ordinari calano di 9, oggi sono 282.

Friuli Venezia Giulia
I nuovi casi registrati sono 68, su un totale di 9.349 tra test e tamponi, pari allo 0,72%. In particolare su 3.710 tamponi molecolari sono stati rilevati 56 nuovi contagi, con una percentuale di positività dell’1,51%; su 5.639 i test rapidi antigenici realizzati sono stati rilevati 12 casi (0,21%).Dall’inizio della pandemia sono risultate positive complessivamente 113.286 persone. Non sono stati registrati decessi; il totale delle vittime da inizio pandemia resta fermo a 3.817. Sul fronte dei ricoveri, i pazienti covid in terapia intensiva restano 11, mentre negli altri reparti scendono di 2 a 46; quelli in isolamento sono 1.117.

Lazio
I nuovi casi registrati sono 372, a fronte di 11.123 tamponi molecolari e 13.740 antigenici per un totale di 24.863 test, in aumento di 81 rispetto a ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,4%. Sono stati registrati 12 decessi. Sul fronte dei ricoveri, i pazienti covid negli ospedali sono 403, in diminuzione di 18, 53 sono quelli in terapia intensiva (+2) e 267 i guariti.

Toscana
I nuovi casi registrati sono 304, a fronte di 18.182 test, di cui 8.190 tamponi molecolari e 9.992 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,67% (4,5% sulle prime diagnosi). Il totale dei contagi da inizio pandemia sale a 280.400. Sono stati registrati 6 decessi. Sul fronte dei ricoveri, i pazienti covid sono 357, in diminuzione di 15, in terapia intensiva sono 51, rispetto alle 50 di ieri.

Puglia
I nuovi casi registrati sono 138, a fronte di 12.280 test per l’infezione da Covid-19. Sono stati registrati 4 decessi. Sono 3024 le persone attualmente positive e il totale dei ricoveri in area non critica è di 176, mentre in terapia intensiva sono 22 ricoveri. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.585.305 test, 257.909 sono i pazienti guariti e 267.705 le persone che hanno contratto il virus.

Umbria
I nuovi casi registrati sono 86, a fronte di 2.103 tamponi e 4.086 test antigenici analzzati, con un tasso di positività dello 1,38%. Sono stati registrati 3 decessi, il totale dall’inizio della pandemia sale a 1.447. Sul fronte dei ricoveri, stabile il numero dei pazienti covid in ospedale nei reparti ordinari, 48, 5 nelle terapie intensive, 1 in meno. Sono stati registrati 82 guariti, con gli attualmente positivi ora 1.077, uno in più di ieri.

Valle d’Aosta
I nuovi casi registrati sono 6, a fronte di 951 tamponi effettuati, 137 i casi testati; il totale dei contagi da inizio pandemia sale a 12.097. Non sono stati registrati decessi, il totale delle vittime da inizio pandemia resta fermo a 474. Sono state registrate 4 guarigioni. Il numero degli attualmente positivi sale a 61, di cui due ricoverati in ospedale, nessuno in terapia intensiva, e 59 in isolamento domiciliare.

Veneto
I nuovi casi registrati sono 445, contro i 509 di ieri. Non sono stati registrati decessi, il totale delle vittime da inizio pandemia resta fermo a 11.749; il totale dei contagi dall’inizio dell’emergenza sale a 466.823. Gli attualmente positivi e in isolamento sono 11.661. Sul fronte dei ricoveri, i pazienti covid in ospedale sono 260 nelle aree mediche, 6 in meno, 57 nelle terapie intensive, 2 in meno.

Ultime notizie