mercoledì, 4 Agosto 2021

Covid, la variante Delta si diffonde sempre di più: 8 casi rilevati in Piemonte

I casi sono concentrati nell'area metropolitana di Torino e nelle province di Novara e Cuneo. A Biella, i casi accertati come variante Delta sono due, mentre un altro caso è ancora in fase di accertamento.

Da non perdere

In Piemonte ben otto casi di variante Delta sono stati identificati a partire dai primi di maggio fino ad oggi. Nello specifico sei italiani tra i contagiati e due stranieri, asintomatici o con sintomi di poca rilevanza, tutti già guariti, o in via di guarigione. I contatti dei positivi, secondo quanto reso noto dalla Regione Piemonte, sono tutti in quarantena.

I casi sono concentrati nell’area metropolitana di Torino e nelle province di Novara e Cuneo. A Biella, i casi accertati come variante Delta sono due, mentre un altro caso è ancora in fase di accertamento: i contagiati sarebbero persone risultate positive dopo una cena al santuario di San Giovanni d’Andorno; il centro religioso rappresenta da più di cinquecento anni il punto di riferimento spirituale dell’Alta Valle del Cervo, che ha sospeso le attività turistico-religiose.

“Tutti i casi individuati finora” spiega la Regione Piemonte, “sono emersi grazie al potenziamento dell’attività di contact tracing e agli approfondimenti diagnostici avviati. Le attività di ricostruzione delle catene di trasmissione e di indagine e screening dei contatti svolte dai Sisp stanno permettendo di contenere la diffusione del virus”. L’Asl di Biella ha inoltre iniziato le procedure di tracciamento per verificare la diffusione del virus, mentre i laboratori di Candiolo, in provincia di Torino, seguono incessantemente l’evolversi della variante.

Ultime notizie