giovedì, 24 Giugno 2021

Spaccio a conduzione familiare: in manette nonna 72enne e coppia di nipoti. Sequestrati 3,5 chili di droga

Il 30enne è ora in carcere, sua moglie e la nonna di lui sono agli arresti domiciliari.

Da non perdere

Due generazioni dedite allo spaccio, che diventa così un affare di famiglia. A Trapani la Polizia ha sequestrate decine di migliaia di euro di droga, in manette sono finiti una coppia sposata, entrambi trentenni e incensurati, e la nonna 72enne di lui.

Sono stati sequestrati complessivamente 2,1 chili di cocaina e 1,3 chili di eroina. La coppia era rientrata nel mirino della Polizia perché sospetta di trasportare sostanze stupefacenti in auto, viaggiando insieme ai figli piccoli per non destare sospetti. Durante un controllo, nella vettura la Polizia ha trovato, ben nascosti in una busta per la spesa e tra alcuni indumenti, vari involucri di cocaina, del peso di quasi 900 grammi, e nella borsa della 30enne un bilancino di precisione.
Così sono scattate le perquisizioni in casa dei coniugi, e poi in quella della nonna dell’uomo, che lui frequentava molto spesso e che era sospettata di avere un ruolo nell’attività del nipote. I sospetti si sono rivelati realtà: nella camera da letto della nonna, in uno zaino protetto da un lucchetto, la Squadra Mobile ha sequestrato 1,3 chili di eroina e 1,2 chili di cocaina. Il 30enne è ora in carcere, sua moglie e sua nonna sono agli arresti domiciliari.

Ultime notizie