martedì, 15 Giugno 2021

Covid Calabria, positivi a spasso: denunciati fratello e sorella

Fratello e sorelle positivi al Covid sorpresi in giro per il paese: denunciati.

Da non perdere

Due fratelli, di 24 e 29 anni, sono stati sorpresi mentre, positivi al Covid, andavano a spasso per il paese. Siamo a San Luca, in provincia di Reggio Calabria, dove i due ignorando il provvedimento di quarantena domiciliare del sindaco andavano in giro come nulla fosse.

Sono stati denunciati in stato di libertà dai Carabinieri per violazione delle norme imposte per impedire il diffondersi dei contagi da Covid 19.

I militari, che avevano eseguito un controllo presso la loro abitazione, hanno subito verificato che non avessero ricevuto autorizzazioni particolari ad uscire. I controlli dei carabinieri si inseriscono nelle attività di contrasto alla pandemia e di sensibilizzazione contro comportamenti che possano alimentare la catena di contagio. Si fa necessario inasprire i controlli delle forze dell’ordine nei confronti di chi, per propria morale, dovrebbe comprendere la gravità di un gesto simile e le conseguenze che ne potrebbero derivare.

Ultime notizie