lunedì, 20 Maggio 2024

USA, “l’Ucraina entrerà nella NATO”: la promessa di Stoltenberg a Zelensky

Zelensky ha accolto con favore l'impegno della NATO e ha sottolineato che l'Ucraina merita di essere invitata nell'Alleanza per la sua forza, la difesa dei valori comuni e il suo ruolo nel futuro dell'Europa e dell'Atlantico.

Da non perdere

Il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, ha ribadito a Kiev, al fianco del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, che “il posto giusto per l’Ucraina è nella NATO” e che “l’Ucraina diventerà membro della NATO”. Questo annuncio è avvenuto nel contesto delle crescenti tensioni tra l’Ucraina e la Russia, con l’Ucraina che spera di ottenere il sostegno dell’Alleanza Atlantica di fronte alle minacce russe.

Stoltenberg ha evidenziato che gli alleati della NATO hanno concordato di pianificare un maggiore coinvolgimento dell’Alleanza nell’assistenza alla sicurezza e nell’addestramento dell’Ucraina. Ha anche sottolineato la necessità di un impegno finanziario pluriennale per sostenere l’Ucraina nel lungo termine, dimostrando che il sostegno dell’Alleanza non è temporaneo ma costante. Inoltre, ha chiarito che la decisione sull’adesione dell’Ucraina alla NATO richiede il consenso di tutti gli alleati e che non si prevede di raggiungere tale accordo entro il vertice di luglio.

Zelensky ha accolto con favore l’impegno della NATO e ha sottolineato che l’Ucraina merita di essere invitata nell’Alleanza per la sua forza, la difesa dei valori comuni e il suo ruolo nel futuro dell’Europa e dell’Atlantico. Ha inoltre espresso la necessità urgente di forniture di armi, in particolare di sistemi di difesa aerea Patriot, per contrastare l’offensiva russa.

La visita di Stoltenberg a Kiev è avvenuta in un momento di grande tensione, con l’Ucraina che denuncia continui attacchi russi e chiede un sostegno più deciso da parte dei partner occidentali. Zelensky ha sottolineato l’importanza di unirsi agli sforzi della NATO per fermare l’aggressione russa e ha espresso la speranza che il sostegno annunciato si traduca presto in azioni concrete sul campo.

La situazione rimane critica, ma Stoltenberg ha assicurato che la NATO è impegnata a sostenere l’Ucraina e a garantire la sua sicurezza. Ora, l’attenzione è rivolta alla trasformazione degli annunci di sostegno in forniture effettive e alla rapida implementazione delle misure necessarie per contrastare l’offensiva russa e garantire la stabilità in Ucraina.

Ultime notizie