venerdì, 17 Settembre 2021

Mori, nascondevano 10 chili di hashish in “giardino”: arrestati tre giovani

Da non perdere

Nei boschi di Mori sono stati sequestrati dai Carabinieri diverse quantità di hashish.

Gli agenti dopo numerose operazioni di pedinamento e osservazione a persone già note, hanno delimitato l’area e hanno trovato il nascondiglio, interrato e ben mimetizzato tra la vegetazione. La botola nascondeva venti panetti di hashish, da circa 500 grammi cadauno, un peso totale di 10 chili.

Sono stati colti in flagrante e arrestati dai Carabinieri tre giovani, mentre ritiravano la merce da spacciare. Durante le indagini, nell’abitazione di uno di loro sono state sequestrate anche 40 piantine di cannabis, invasate per la coltivazione domestica.

I tre giovani di 20, 22 e 24 anni sono in attesa dell’udienza di convalida, che sarà fissata per i prossimi giorni presso il Tribunale di Rovereto.

Lo stupefacente sarà analizzato nel laboratorio dei Carabinieri a Laives, per accertarne peso e capacità psicotropa e per stabilire così anche il numero di dosi ricavabili e contrastare l’economia dello spaccio locale.

Ultime notizie