venerdì, 21 Giugno 2024
- Advertisement -spot_img

TAG

parlamento europeo

Budapest, l’immunità parlamentare è stata riconosciuta: Ilaria Salis è libera

Oggi, 14 giugno le autorità ungheresi hanno liberato Ilaria Salis, l'insegnante di Monza arrestata nel febbraio del 2023 in Ungheria. L'accusa era quella di...

Presagi di ultradestra dal Parlamento Europeo

Come è stato evidente negli ultimi giorni, le recenti elezioni europee hanno visto un forte allineamento a destra dell'elettorato del vecchio continente. I casi...

Bruxelles, Meloni rafforza la posizione del governo sull’Ucraina

la premier ha sottolineato che il governo italiano ha una posizione univoca sulla questione ucraina, ribadendo il sostegno dell'Italia al popolo ucraino e marcando una distanza dalle dichiarazioni di Salvini.

UE, Von der Leyen avverte: “Una guerra in Europa non è imminente, ma nemmeno impossibile”

Nel suo discorso, la presidente ha evidenziato la minaccia rappresentata da una "crescente e inquietante lega di Stati autoritari", citando come esempio la fornitura di munizioni dalla Corea del Nord alla Russia e il coinvolgimento dell'Iran nella fornitura di droni d'attacco in Ucraina.

“Lunga vita all’Europa”. L’Unione Europea tra passato e sfide future nel discorso di Ursula von der Leyen

A 300 giorni dalle elezioni per il Parlamento Europeo, il quarto discorso sull'Unione pronunciato dalla Presidente della Commissione Ursula von der Leyen, da il quadro di quanto fatto negli scorsi anni e delle sfide che l'Europa ha davanti a sé. Tanti i temi affrontati, legati da un filo comune: quando l'Europa è coraggiosa, le cose vengono realizzate.

Figli di coppie gay, Ue condanna l’Italia: “Non registrare certificati di nascita è violazione dei diritti dei minori”

Il Parlamento europeo ha approvato in plenaria l'emendamento presentato dal gruppo Renew Europe, di cui fa parte il Terzo Polo, che "condanna le istruzioni impartite dal Governo italiano al Comune di Milano di non registrare più i figli di coppie omogenitoriali", invitando l'Italia "a revocare immediatamente la sua decisione".

Arresto Matteo Messina Denaro, le reazioni dal mondo della politica: esultano Meloni e Crosetto

L'arresto del boss Matteo Messina Denaro è già stato consegnato alla storia. Dopo 30 anni di latitanza "U Siccu" è stato catturato dai Carabinieri del Ros all'interno della clinica privata Maddalena di Palermo, dove si era presentato con il nome di Andrea Bonafede. Non sono tardate ad arrivare le dichiarazioni social da parte delle istituzioni italiane ed europee per celebrare un evento importante nella lotta alla mafia.

Corruzione al Parlamento europeo, Eva Kaili confessa: “Sapevo delle valigie con le mazzette”

Secondo quanto riferito dal quotidiano belga Le Soir, Eva Kaili avrebbe confessato e ammesso di sapere del giro di mazzette. Giovedì 22 dicembre comparirà davanti alla camera di consiglio, che dovrà decidere se prolungare la sua detenzione o rilasciarla con o senza condizioni.

Corruzione al Parlamento europeo, Bruxelles: “Gruppo ampio dedito alla corruzione”. Caccia al terzo uomo: riflettori su Cozzolino

Sarebbe Andrea Cozzolino, eurodeputato del Partito Democratico, il "terzo uomo" al fianco di Antonio Panzeri e Francesco Giorgi, ad aver ricevuto pagamenti da parte del Qatar. Intanto, gli inquirenti che si occupano del caso parlano di "gruppo molto ampio dedito alla corruzione".

Corruzione al Parlamento europeo, negli atti spunta la definizione “Italian Job”. Giorgi crolla e confessa tutto ai magistrati

Francesco Giorgi, compagno dell'ex vicepresidente del Parlamento europeo Eva Kaili, ha confessato crollando davanti i magistrati di Bruxelles. Lo scandalo Qatargate secondo alcuni media greci riguarderebbe 60 eurodeputati. Negli atti degli investigatori compare la definizione "Italian job": oltre al gruppo italiano già arrestato, quindi, ce ne sarebbero altri coinvolti.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img