venerdì, 1 Marzo 2024
- Advertisement -spot_img

TAG

legge 194

Sesso e pregiudizio, risposte non banali a domande comuni: contraccezione e aborto senza tabù

Educazione sessuale, contraccezione, teoria gender, interruzione volontaria di gravidanza, legge 194, politiche antiabortiste. Sono solo alcuni dei temi affrontati nel corso delle nostre sei videointerviste limpide, senza filtri, né sconti alla ginecologa Anna Pompili, responsabile del servizio Ivg dell'Ospedale Sant'Anna di Roma, membro della Consulta di Bioetica e Consigliera Generale dell'Associazione Luca Coscioni.

Legge 194, Pompili: “Tutela la salute delle donne ma non la loro libertà. Dietro l’angolo lo spettro dell’aborto clandestino” – VIDEO

La legge 194 del 1978 regolamenta l'interruzione volontaria di gravidanza in Italia, ma sancisce il diritto all'aborto? Si può ridurre il ricorso all'aborto? Quanto pesa l'obiezione di coscienza sulla scelta delle donne? Ce lo ha spiegato la ginecologa Anna Pompili, responsabile del servizio Ivg dell'Ospedale Sant'Anna di Roma, membro della Consulta di Bioetica e Consigliera Generale dell'Associazione Luca Coscioni.

Interruzione volontaria di gravidanza: cos’è, come funziona e tutte le procedure previste in Italia – VIDEO

Se una donna decide di interrompere volontariamente la gravidanza dove e a chi si deve rivolgere? Qual è la differenza tra aborto chirurgico e farmacologico, come e perché scegliere una procedura invece di un'altra? Ce lo ha spiegato la dottoressa ginecologa Anna Pompili, responsabile del servizio Ivg dell'Ospedale Sant'Anna di Roma, membro della Consulta di Bioetica e Consigliera Generale dell'Associazione Luca Coscioni.

Aborto e legge 194, la bioeticista Caterina Botti: “Via obiezione di coscienza. Politiche nataliste sulla pelle delle donne” – VIDEO

La violenza contro le donne è un pozzo pesto senza fondo. Quel "buco nero" è tappezzato di libertà monche come il diritto all'aborto, sancito in Italia dalla legge 194 del 1978, ma minato dall'obiezione di coscienza. Ne abbiamo discusso con Caterina Botti, docente di Filosofia morale all'Università La Sapienza di Roma.

Capacità giuridica del feto e reato di maternità surrogata, Consulta di Bioetica su ddl Gasparri: “Eutanasia e suicidio assistito il vero obiettivo”

Il senatore Maurizio Gasparri di Forza Italia ha presentato un disegno di legge che propone il riconoscimento della capacità giuridica del nascituro fin dal concepimento e l'introduzione del reato universale di maternità surrogata. Maurizio Mori, presidente della Consulta di Bioetica Onlus, ci ha detto la sua.

Interruzione di gravidanza, FDI diviso sull’aborto: 28 settembre manifestazioni per i diritti delle donne

Sono previste per il pomeriggio di oggi, 28 settembre - giornata mondiale per l'aborto libero e sicuro, manifestazioni in tutta Italia per tutelare la legge 194 e il diritto delle donne all'interruzione di gravidanza, organizzate dall'associazione "Non una di meno".

Aborto legale a San Marino, Consulta di Bioetica: “Diritto tutelato contro l’obiezione di coscienza”

Al contrario dell'Italia in cui dilaga il fenomeno dell'obiezione di coscienza, ledendo il diritto di scelta della donna, nella legge 21 di San Marino saranno "attivati contratti a convenzione con professionisti non obiettori". La Consulta di Bioetica: "Anche qui giunto il tempo di migliorare l'esercizio dei diritti riproduttivi".

Sui nostri corpi

La decisione della Corte Suprema USA conferma che, ancora una volta, una maggioranza di uomini ha legiferato sul corpo delle donne e delle persone con utero. Non siamo libere, non siamo liberi. Non siamo al sicuro.

Aborto, Consulta di Bioetica: “Sentenza della Corte Suprema Usa contro la storia. Bisogna abolire l’obiezione di coscienza”

La Corte Suprema Usa ha abolito la sentenza che nel 1973 legalizzava l'aborto in America. Questo tragico ribaltamento trasmette al resto del mondo l'idea che "si può tornare indietro", ostacolando i diritti riproduttivi delle donne. Lo spiegano Mori e Neri, direttore e codirettore della Rivista interdisciplinare di Bioetica.

Roma, proteste anti aborto e Ddl Zan: ai Fori Imperiali la “Marcia per la Vita”

Nell'anniversario dell'approvazione della Legge 194 sull'aborto alla "Marcia per la vita" si è parlato anche del discusso Ddl Zan, finito nel mirino delle associazioni pro-vita scese in piazza a Roma.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img