martedì, 19 Ottobre 2021
- Advertisement -spot_img

TAG

Israele

Sally Rooney e il mondo della cultura che boicotta Israele. E l’Italia resta a guardare

L'autrice di Normal People ha deciso che il suo nuovo romanzo non verrà tradotto in ebraico da case editrici favorevoli all'apartheid. Una scelta sostenuta da altre personalità del mondo della cultura, ma che ha scatenato anche numerose polemiche, fino a paragonarla alla Germania nazista.

Scontri a fuoco con l’esercito Israeliano: uccisi almeno 4 palestinesi

Tutto è successo questa mattina, nel corso delle operazioni per arrestare alcuni elementi di una cellula di Hamas in varie parti della Cisgiordania. Le operazioni sono ancora in corso, il timore è che si arrivi al lancio di razzi.

Rapimento Eitan, lo zio Or: “E’ stata decisione della nonna vedere il bambino dopo 40 giorni”

La nonna ha incontrato per la prima volta il bambino 40 giorni dopo la tragedia del Mottarone del 23 maggio in cui il bimbo ha perso i genitori, il fratello e bisnonni. Lo rende noto lo zio paterno Or.

Rapimento Eitan, la nonna materna iscrive il piccolo ad una scuola israeliana

La nonna materna di Eitan, unico sopravvissuto della strage di Mottarone che è stato "rapito" e portato in Israele dal nonno materno, ha iscritto il piccolo ad una scuola israeliana. Intanto è in Israele anche la zia paterna Aya, affidataria del bambino.

Rapimento Eitan, c’è un terzo indagato: ha aiutato il nonno a portare via il bimbo. La zia paterna arrivata in Israele

Un 56enne israeliano coinvolto insieme ai nonni materni di Eitan nel sequestro di persona aggravato. Intanto la zia paterna è giunta in Israele.

Israele, catturati gli ultimi palestinesi evasi dal carcere di Gilboa

Dopo 13 giorni, si è conclusa l'operazione per catturare i sei fuggitivi palestinesi evasi dal carcere di Gilboa il 6 settembre

Rapimento Eitan, gli zii: “I Peleg gli stanno facendo il lavaggio del cervello”

Secondo quanto dichiarato dai legali degli zii il bambino presenta segni di istigazione e di lavaggio del cervello, messi in atto dal nonno.

Rapimento Eitan, il console italiano incontra il bambino: “È in buone condizioni”

Il console dell'ambasciata italiana a Tel Aviv ha incontrato Eitan Biran riferendo che il piccolo è in buone condizioni di salute.

Rapimento di Eitan, il nonno in Israele ai domiciliari

Il nonno del piccolo Eitan Biran, il bambino sopravvissuto alla strade del Mottarone è stato arrestato dopo un interrogatorio è stato posto ai domiciliari.

Rapimento di Eitan, nonno indagato per sequestro di persona: spunta la complicità della nonna

Shmuel Peleg, nonno materno del piccolo Eitan, unico sopravvissuto della strage di Mottarone, è indagato per sequestro di persona, anche la nonna materna del bambino sarebbe stata a conoscenza delle intenzioni di suo marito.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img