lunedì, 20 Maggio 2024

Non c’è pace per Tiziana Cantone, di nuovo online il video intimo della 31enne deceduta nel 2016

Solo grazie all'intervento della mamma, Teresa Giglio, e alla legge contro il revenge porn, i video di Tiziana furono rimossi dalla rete. A oggi, 4 novembre 2022, a distanza di 6 anni dall'accaduto, alcuni contenuti sono tornati fruibili in rete.

Da non perdere

Non c’è pace per Tiziana Cantone, la 31enne originaria di Napoli morta suicida il 16 settembre 2016, dopo la pubblicazione di alcuni suoi video intimi in rete. Anche a fronte di una legge contro il revenge porn, la situazione non sembra per nulla essere migliorata. Nelle ultime ore, infatti, il video privato della Cantone è tornato a circolare in rete.

La vicenda

All’epoca, la 31enne aveva intrapreso una battaglia legale per ottenere la rimozione da Internet dei suoi video hot, diffusi tramite la piattaforma WhatsApp ad alcune persone. I video all’epoca dei fatti non si sono fermati alla visione di una cerchia circoscritta, finendo col circolare anche su siti porno. Solo grazie all’intervento della mamma, Teresa Giglio, e alla legge contro il revenge porn, i video di Tiziana furono rimossi dalla rete. A oggi, 4 novembre 2022, a distanza di 6 anni dall’accaduto, alcuni contenuti sono tornati fruibili in rete. Gli inquirenti, al momento, stanno già provvedendo all’eliminazione dei video come già successo in passato.

Ultime notizie