domenica, 26 Maggio 2024

Lancio di missili, Usa Giappone e Corea del Sud avvertono Pyongyang: “Risposta senza precedenti al prossimo test nucleare”

L'alleanza composta da Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud ha avvertito Pyongyang di una risposta senza precedenti nel caso in cui la Corea del Nord dovesse effettuare un altro test nucleare.

Da non perdere

Stati Uniti, Giappone e la Corea del Sud hanno avvertito che se Pyongyang dovesse condurre un altro test nucleare, la risposta sarebbe “senza precedenti”. Washington e i suoi alleati sono convinti che la Corea del Nord potrebbe riprendere i test delle bombe nucleari per la prima volta dal 2017. “Siamo d’accordo sul fatto che sarebbe necessaria una risposta senza precedenti se la Corea del Nord portasse avanti un settimo test nucleare“, ha fatto sapere il vice ministro degli Esteri sudcoreano Cho Hyun-dong. Alla conferenza stampa a Tokyo erano anche presenti il vice ministro degli Esteri giapponese Takeo Mori e la vice segretaria degli Stati Uniti Wendy Sherman. “Esortiamo la Corea del Nord ad astenersi da ulteriori provocazioni“, ha detto Sherman, definendole “sconsiderate e profondamente destabilizzanti per la penisola coreana”. Mentre Mori ha sottolineato come abbiano “deciso di rafforzare ulteriormente la capacità di deterrenza e risposta dell’alleanza Giappone-USA e dell’alleanza USA-Corea del Sud e di promuovere un’ulteriore cooperazione in materia di sicurezza tra i tre paesi“.

Cina e Russia da un lato, Stati Uniti dall’altro

Per la prima volta da quando la Pyongyang ha iniziato a testare armi nucleari nel 2006, Cina e Russia quest’anno hanno posto il veto a una spinta guidata dagli Stati Uniti per ulteriori sanzioni del Consiglio di sicurezza. A partire da gennaio 2022, la Corea del Nord ha condotto test balistici a un ritmo senza precedenti, lanciando oltre una ventina di missili, incluso uno che ha sorvolato il Giappone. La Corea del Nord si è sentita irritata dalle attività militari da parte dei cugini del Sud. Solo la scorsa settimana, l’esercito nordcoreano ha sparato centinaia di proiettili di artiglieria al largo delle sue coste. A settembre, la USS Ronald Reagan e le navi di accompagnamento hanno condotto esercitazioni militari congiunte con le forze sudcoreane in risposta a un test di missili balistici nordcoreani in quello che è stato il loro primo addestramento militare congiunto che ha coinvolto una portaerei statunitense dal 2017.

Ultime notizie