mercoledì, 7 Dicembre 2022

“Possibile presenza di micotossina”: ritirate gallette di riso dagli scaffali Carrefour

Il ministero della Salute ha comunicato sul proprio sito il richiamo dal mercato di due lotti di gallette di riso giganti a marchio Carrefour per la presenza di micotossine che supera i limiti di legge previsti.

Da non perdere

Il ministero della Salute ha comunicato sul proprio sito il richiamo dal mercato di due lotti di gallette di riso giganti a marchio Carrefour Bio per la “possibile presenza di micotossine che supera i limiti di legge previsti dal Regolamento 1881/2006“. Il ritiro dagli scaffali dei supermercati riguarda i lotti R22159A e R22160A. Il prodotto è venduto in confezioni da 200 g con data di scadenza 09-10/06/2023. Le gallette in questione sono prodotte da Continental Bakeries–Granco SA con stabilimento a Enghien in Belgio in via Avenue Du Commerce n 27.

Le micotossine e i problemi di salute che ne derivano

Secondo quanto si legge sul sito dell’European Food Safety Authority, le micotossine sono composti tossici prodotti naturalmente da vari tipi di funghi. Queste sostanze chimiche tossiche entrano nella catena alimentare per effetto di un’infezione delle colture avvenuta prima o dopo il raccolto e si trovano di solito in alimenti come cereali, frutta secca, noci e spezie. Inoltre, la presenza di micotossine negli alimenti e nei mangimi può produrre effetti nocivi sulla salute umana e animale che vanno dai semplici disturbi gastrointestinali sino a problemi renali, immunodeficienza e cancro. L’esposizione alle micotossine può avvenire tramite il consumo di alimenti contaminati o di animali nutriti con mangimi contaminati.

Tra quelle che più comunemente rappresentano una preoccupazione per la salute umana e animale sono le aflatossine, l’ocratossina A e le tossine del genere Fusarium come il deossinivalenolo. Il ministero della Salute, sul richiamo pubblicato, ha raccomandato di non consumare il prodotto con il numero di lotto e il termine minimo di conservazione segnalato. Qualora siate in possesso di una rimanenza, potete restituirla al punto vendita e verrà sostituita gratuitamente.

Ultime notizie