lunedì, 28 Novembre 2022

Napoli, ruba soldi dal negozio della madre e aggredisce i poliziotti: arrestato 23enne

I poliziotti hanno fermato il 23enne e scoperto che aveva con sé 150 euro rubati proco prima dalla cassa del negozio di sua madre. Il ragazzo ha sferrato un calcio alla volante ed è stato arrestato per danneggiamento aggravato di beni della Pubblica Amministrazione, violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Da non perdere

Nella serata di ieri, 29 settembre, a Napoli, la Polizia ha ricevuto una segnalazione riguardo a un furto in un negozio e alla possibilità che il ladro potesse essere ancora nei pressi di largo Sermoneta, nel capoluogo campano. Gli agenti, arrivati immediatamente sul posto, hanno trovato un ragazzo di 23 anni piuttosto alterato e in evidente stato di agitazione, lo hanno controllato e l’hanno trovato in possesso di 150 euro rubati proco prima dalla cassa dell’esercizio commerciale di sua madre, contro la volontà di quest’ultima. A quel punto il 23enne ha cominciato a minacciare le Forze dell’Ordine, colpendo con un calcio la portiera della Volante. I poliziotti hanno così arrestato il giovane e lo hanno denunciato per danneggiamento aggravato di beni della Pubblica Amministrazione, violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il denaro rubato è stato restituito alla madre dell’arrestato.

Ultime notizie