giovedì, 29 Settembre 2022

Precipita sul Monte Bianco: morto alpinista illeso il compagno di cordata

Questa mattina, il Soccorso alpino valdostano ha recuperato il corpo di un alpinista morto dopo essere precipitato dalla cresta sud dell'Aiguille Noire de Peuterey, vetta di 3.773 metri nel massiccio del Monte Bianco.

Da non perdere

Ieri sera domenica 11 settembre, intorno alle 22, un alpinista è morto dopo essere precipitato sull’Aiguille Noire. Si tratta di una cima, interamente rocciosa, delle Alpi del Monte Bianco alta 3773 metri, che si trova sul versante italiano del Massiccio del Monte Bianco. Il corpo è stato recuperato questa mattina, lunedì 12 settembre, dal Soccorso alpino valdostano e trasportato a valle con l’elicottero. Secondo le prime informazioni, si tratta di un uomo straniero, probabilmente originario della Gran Bretagna. Mentre il compagno di cordata, rimasto illeso e bloccato in parete a 3.200 metri di quota, è stato condotto a Courmayeur. Le indagini sull’accaduto sono affidate alle Fiamme Gialle della compagnia di Entrèves, frazione di Courmayeur.

Ultime notizie