mercoledì, 5 Ottobre 2022

Palermo, ordigno bellico trovato nella discarica: Esercito fa brillare la bomba

I militari hanno fatto esplodere l'ordigno bellico ritrovato lo scorso venerdì 9 settembre a Bellolampo in provincia di Palermo. Date le pessime condizioni di ritrovamento è stato necessario ricorrere a un robot e far brillare la bomba sul posto.

Da non perdere

Nella giornata di oggi, 12 settembre, gli artificieri dell’Esercito hanno fatto esplodere in sicurezza la bomba d’aereo di 500 libbre ritrovata lo scorso venerdì 9 settembre, nella discarica di Bellolampo, in provincia di Palermo. Per completare l’operazione, i militari hanno costruito una camera di espansione che ha permesso di ridurre il raggio di evacuazione a 360 metri, in modo da poter far brillare l’esplosivo in sicurezza. Allo smaltimento dell’ordigno hanno partecipato gli specialisti Eod – Explosive Ordnance Disposal del 4° reggimento della Brigata Aosta, che hanno provveduto a neutralizzare la bomba sul posto, per poi trasportarne i resti all’interno di una cava e completarne la distruzione. L’ordigno era infatti stato dichiarato intoccabile e irremovibile per le pessimo condizioni di conservazione in cui è stata ritrovata.

Ultime notizie