sabato, 20 Agosto 2022

‘Ndrangheta, blitz dei Carabinieri da Nord a Sud: 29 arresti tra Reggio Calabria e Pavia

Nell'operazione di oggi è stata colpita la cosca Cordì di Locri. Ventinove persone sono state arrestate per associazione per delinquere di tipo mafioso, detenzione di sostanze stupefacenti ed estorsione.

Da non perdere

I Carabinieri di Reggio Calabria, su richiesta della Dda, hanno arrestato 29 persone con l’accusa di far parte di un’articolata associazione per delinquere di tipo mafioso, finalizzata alla produzione, traffico e detenzione illegale di stupefacenti, detenzione illegale di armi e munizioni, danneggiamento, estorsione pluriaggravata e traffico e spendita di banconote false.  L’operazione di questa mattina 6 luglio, denominata “New Generation-Riscatto II”, è scaturita dall’inchiesta “Riscatto” che nell’agosto 2019 aveva portato all’arresto di numerose persone presunte affiliate alla cosca Cordì di Locri. Le misure cautelari in carcere sono stati eseguiti oltre che nel Reggino e nella Locride, anche nelle provincie di Pavia, Udine, Terni e Catanzaro.

Ultime notizie