venerdì, 19 Agosto 2022

Pompei, bastonata e molestata mentre corre: strappata alla violenza preso l’aggressore

Una ragazza è uscita per fare jogging ma è stata bloccata da un uomo che l'ha colpita alla testa e tentato di violentarla. Provvidenziale l'arrivo dei militari richiamati dalle urla della giovane.

Da non perdere

Una ragazza di 25 anni è stata aggredita e palpeggiata mentre faceva jogging. È quanto accaduto ieri a 5luglio a Pompei, in provincia di Napoli. La 25enne, uscita alle prime ore del mattino per fare jogging si è trovata davanti un uomo armato di bastone che dopo averla colpita alla testa ha tentato di violentarla.

Salvata dai Carabinieri

Le urla della giovane hanno attirato l’attenzione dei Carabinieri, impegnati nel servizio di controllo del territorio, che in pochi minuti hanno raggiunto la donna e bloccato e disarmato l’aggressore, un 34enne nigeriano. La vittima che ha riportato escoriazioni su tutto il corpo e la frattura del quarto metacarpo della mano sinistra, è stata trasportata al Pronto Soccorso del San Leonardo, da dove poi è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni. Il 34enne è stato arrestato e accompagnato in carcere e dovrà rispondere di violenza sessuale e lesioni personali

Ultime notizie