sabato, 2 Luglio 2022

Afghanistan, terremoto ai confini con il Pakistan: 280 i morti accertati

Un terremoto di magnitudo 5.9 ha colpito ieri sera il sudest dell'Afghanistan, ai confini con il Pakistan. Il bilancio dei morti e il numero dei feriti è destinato a salire.

Da non perdere

Sono almeno 280 i morti accertati dopo il terremoto che ieri sera, 21 giugno, ha colpito il sudest dell’Afghanistan. Al momento si registrano 250 feriti, ma il numero è destinato a salire. La conferma è arrivata da un funzionario del governo. Dai dati dell’Istituto geofisico statunitense la scossa, di magnitudo 5.9, è stata registrata a 44 chilometri a sudovest di Khost, vicino al confine con il Pakistan. Secondo il Centro Sismologico Euro Mediterraneo, il terremoto è stato avvertito in un raggio di 500 chilometri non solo in Afghanistan e Pakistan, ma anche in India. “Chiediamo alle agenzie umanitarie di fornire soccorsi per prevenire una catastrofe umanitaria“, queste le parole twittate dal portavoce del Governo, Karimi.

Ultime notizie