mercoledì, 25 Maggio 2022

Vasco Rossi, “La pioggia alla domenica” con Marracash

È uscito "La pioggia alla domenica" di Vasco Rossi, in una nuova veste con la partecipazione del noto rapper Marracash che ha arricchito il brano con dei nuovi versi. Gli incassi andranno a Save the children.

Da non perdere

È uscito “La pioggia alla domenica” di Vasco Rossi, in una nuova veste con la partecipazione del noto rapper Marracash che ha arricchito il brano con dei nuovi versi. Gli incassi andranno a Save the children.

Vasco Rossi e Marracash avevano già progettato un singolo, una collaborazione da far uscire in primavera, una nuova versione della canzone ‘La pioggia alla domenica’, già nell’ultimo album di Vasco. Incontri telefonici e su IG avevano anticipato la collaborazione ma l’idea della pubblicazione è cambiata nel momento in cui la Russia ha invaso l’Ucraina e la guerra è scoppiata, con tutte le sue tragiche conseguenze.

“Abbiamo pensato di devolvere tutti gli introiti a Save the children, un’organizzazione che tutti conoscono e che aiuta i bambini cercando di salvare almeno loro dalle atrocità delle guerre. La guerra è una cosa molto grave, naturalmente. È l’abbrutimento umano più totale. I giovani vengono mandati al massacro da gente che li comanda stando nel bunker. Muoiono solo i giovani e la gente normale. Le guerre oggi sono fatte così: si ammazzano i civili e si fa paura al popolo. È qualcosa che neanche pensavamo di immaginare e invece è tornata la guerra in Europa. Tutto questo alla fine del tristissimo periodo del Covid. Siamo tutti qui che abbiamo voglia di ripartire e invece è partito Putin con questa ‘operazione militare’, come la chiama lui, ma è chiaramente un’aggressione all’Ucraina. Ci siamo tutti rimasti molto male: pensavamo di essere usciti da un problema e ci siamo trovati catapultati dentro un’altra crisi, anche peggiore di prima, se possibile. Speriamo che finisca presto.”

Vasco non ha nascosto la sua simpatia per il rapper italiano: “Ammiro Marracash da tempo, tra i rapper è uno di quelli che amo di più, che sento più vicini, anche come modo di scrivere, perché è un po’ cantautorale anche lui. Lo avevo già conosciuto a Los Angeles. Mi aveva chiesto di poter campionare la mia canzone ‘Gli angeli’ per un suo pezzo. Io gli avevo detto sì perchè avevo fiducia e lui ha fatto una cosa molto bella, si intitola “Io” e l’abbiamo potuta apprezzare tutti. Da lì è partito un rapporto a distanza, senza neanche sentirci. Noi artisti ci sentiamo anche senza telefonarci, con la sensibilità. Quindi è venuta fuori l’idea di pubblicare un singolo primaverile di “La pioggia alla domenica” con l’inserimento di un pezzo di testo fatto da Marrakech, un rap. Gli ho chiesto di farmi vedere cosa aveva scritto, lui me l’ha mandato e mi è piaciuto molto. Con lo stile rap ha raccontato praticamente lo stesso concetto della mia canzone.”

Marracash ha dichiarato: “Sono emozionatissimo per l’uscita di questa canzone, Vasco, non sai che regalo mi hai fatto, non finirò mai di ringraziarti. Inutile dire che tu sei un’ispirazione. Cerco sempre di pensare al tuo modo di dire queste verità incredibili, dove non c’è la costruzione della bella frase, ma la forza della verità di quello che dici. Credo che per chiunque voglia scrivere canzoni questo sia un obiettivo, tra l’altro difficilissimo da raggiungere. Io faccio rap, ma c’è la scuola cantautorale italiana e poi il rap italiano fa molta attenzione ai testi.”

Ultime notizie