domenica, 29 Maggio 2022

Incendio traghetto tra Grecia e Brindisi, 12 i dispersi: la conferma dal ministro greco

Il bilancio attuale confermato dal ministro ellenico è di 12 persone. Di questi, 3 sarebbero di nazionalità greca.

Da non perdere

“Le indagini proseguono ora per localizzare le 12 persone scomparse. Tra loro ci sono 3 greci, con le cui famiglie siamo in costante contatto”. Così il ministro della navigazione greco Yiannis Plakiotakis ha reso noti gli ultimi dati sui dispersi dopo l’incendio scoppiato in un traghetto la notte tra il 17 e il 18 febbraio. Il numero dei dispersi ufficiale è quindi di 12 persone, di cui 3 greche. Erano sicuramente a bordo dell’Euroferry Olimpia, ma non si hanno più notizie di loro.

Ieri per tutta la giornata si è assistito al tragico balletto di cifre, con la compagnia e le autorità a sciorinare numeri sempre diversi, in un evidente cortocircuito di informazioni. In tutto, sono 280 le persone salvate dalla Guardia Costiera, dall’Aeronautica e dalla Marina greche. In più, c’è stato anche l’intervento di un’unità della Guardia di Finanza italiana. Oggi, intanto, è arrivata a Brindisi la Florentia con i passeggeri del traghetto andato in fiamme, a bordo non risultano italiani.

Ultime notizie