sabato, 28 Maggio 2022

Catania, traffico di droga “porta a porta”: fino a 8mila euro al giorno. Blitz all’alba 13 arresti

L'associazione, capace di fatturare oltre 8mila euro al giorno dallo spaccio, era capitanata da due cugini che usufruivano del reddito di cittadinanza.

Da non perdere

Tredici arresti per associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga. È il bilancio della maxi operazione antidroga condotta dai carabinieri nel Catanese. Il blitz scattato alle prime luci dell’alba, in realtà nasce dall’indagine della Direzione Distrettuale Antimafia catanese che ha scoperto l’operatività di un gruppo criminale, dotato di una struttura verticistica, specializzato nel traffico di cocaina e di marijuana in alcune “piazze di spaccio” del territorio tra Catania e Mascalucia.

L’indagine è scattata con l’arresto in flagranza di uno degli indagati e si è poi sviluppata mediante attività tecniche e dinamiche che hanno permesso di far emergere, tra l’altro, l’operatività di una fiorente attività di autonoleggio situato nella località di San Giovanni Galermo. I due cugini indicati come a capo dell’associazione, sono risultati possessori del reddito di cittadinanza unitamente ad altri due dei tredici indagati per un importo pari ad oltre 36mila euro, come si legge nella nota dei Carabinieri. L’associazione riusciva a fatturare circa 8mila euro al giorno.

Ultime notizie