sabato, 28 Maggio 2022

Covid, quarantena ridotta anche per i non vaccinati: scende da 10 a 5 giorni

Scendono da 10 a 5 i giorni di quarantena previsti anche per le persone non vaccinate entrate in contatto diretto con un positivo.

Da non perdere

La quarantena anche per le persone non vaccinate, entrate in contatto diretto con un positivo, scende da 10 a 5 giorni. A stabilirlo, una circolare del ministero della salute, che aggiorna le misure di quarantena e autosorveglianza per i contatti stretti. Il provvedimento verrà applicato esclusivamente su soggetti che non manifestano sintomi e che si sono sottoposti a tampone, risultato negativo, sia rapido che molecolare. Rimane obbligatorio per suddette persone l’utilizzo della mascherina FFP2 per i cinque giorni successivi al termine dell’isolamento.

La misura, si legge nella circolare, è valida per i soggetti asintomatici non vaccinati o che non abbiano completato il ciclo vaccinale primario, e per quelli che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da meno di 14 giorni. Per chi invece possiede la totale copertura vaccinale, compresa la dose booster, o è guarito negli ultimi 120 giorni, è prevista solo l’autosorveglianza di cinque giorni e l’utilizzo della mascherina FFP2 per dieci giorni in tutto, come stabilito lo scorso 31 dicembre. Se nel frattempo non sono emersi sintomi, inoltre, non è necessario nessun tampone in uscita.

Ultime notizie