mercoledì, 18 Maggio 2022

Cagliari, si vaccina al posto dell’amico no vax in cambio di una cena: arrestato

Un amico no vax gli aveva consegnato i propri documenti per poter ricevere in maniera abusiva il green pass

Da non perdere

Si presenta all’hub vaccinale per farsi somministrare una dose di vaccino al posto del suo amico no vax, il favore in cambio di una cena offerta da quest’ultimo. Questo quanto accaduto all’hub della Fiera di Cagliari.

L’uomo, disoccupato di 30 anni, si è presentato per ricevere la prima dose del vaccino anti-Covid, ma non era lui la persona destinata a ricevere la somministrazione quando ha presentato i documenti all’accettazione: erano, infatti, dell’amico no vax che gli aveva consegnato i propri documenti per poter ricevere in maniera abusiva il green pass. Il trucchetto pensato dai due uomini è stato abbastanza “banale”: sostituire la foto sulla carta di identità del quarantenne no vax. Un piano sicuramente astuto e curato nei minimi dettagli, senonché un poliziotto presente lì, all’hub vaccinale, si è accorto del falso e ha svelato l’inganno. Successivamente il 30enne è stato arrestato.

Per il no vax 40enne, professione gestore di un autonoleggio, invece è scattata la denuncia per concorso nel reato di uso di documento falso. L’arrestato risponderà anche di sostituzione di persona e falsa attestazione di identità a pubblico ufficiale. Il 30enne per ora si trova ai domiciliari.

Ultime notizie