domenica, 28 Novembre 2021

Covid, Olanda verso un lockdown parziale: è record di contagi

Le misure restrittive che il Governo sta prendendo in considerazione sono la cancellazione di eventi, la chiusura di teatri e cinema e la chiusura anticipata di bar e ristoranti.

Da non perdere

Crescono quotidianamente i contagi Covid-19 nei Paesi Bassi e si torna a parlare dell’ipotesi lockdown. A chiederlo, in forma parziale, è proprio un gruppo di esperti che, sulla base di quanto riportato dalla tv locale Nos, lo avrebbe consigliato al governo locale per ridurre i casi nel Paese. Sarà quindi l’Olanda il primo Paese europeo a ripristinarlo? La decisione definitiva del Ministro ad interim, Mark Rutte, dovrebbe arrivare già domani. Sempre l’emittente, ha riferito che le misure restrittive che il Governo sta prendendo in considerazione sono la cancellazione di eventi, la chiusura di teatri e cinema, la chiusura anticipata di bar e ristoranti mentre le scuole invece rimarrebbero aperte. Secondo il punto di vista degli esperti, dopo un lockdown di due settimane, l’ingresso nei luoghi pubblici dovrebbe essere limitato ai vaccinati o alle persone guarite dal virus.

Inoltre, la settima scorsa, i Paesi Bassi hanno reintrodotto le mascherine e aggiunto dei luoghi alla lista in cui è richiesto il Green Pass per accedervi. I nuovi contagi sono raddoppiati nell’ultima settimana, con un tasso di incidenza settimanale superiore a 400 ogni 100mila abitanti. Nelle ultime 24 ore, sono stati registrati 16.364 nuovi casi di contagio, mai così tanti da inizio pandemia, il precedente record risale al 20 dicembre 2021, quando sono stati confermati 12.997 contagi.

 

 

 

Ultime notizie